Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:55 METEO:PISA9°  QuiNews.net
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
sabato 22 gennaio 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Diana, l'arbitro vittima di revenge porn: «Sui social i miei video privati, è un porcile, aiutatemi»

Attualità martedì 29 novembre 2016 ore 18:30

Bici e pedoni più sicuri in via Lalli

Sempre più frequentata la pista ciclopedonale intorno alle mura restaurate. Cambio di senso per dare maggiore sicurezza ai ciclisti



PISA — Sempre più frequentata la pista ciclopedonale intorno alle mura restaurate.

Da mercoledì 30 novembre via Mario Lalli, una delle strade che incrocia la nuova pista ciclopedonale intorno alle Mura, cambierà la direzione del senso unico, per garantire maggiore sicurezza alle tanti bici e pedoni che già utilizzano questo nuovo percorso. Il vecchio senso di marcia infatti impediva la visione dei ciclisti.

La pista ciclopedonale intorno alle Mura - Da piazzetta del Rosso al Bastione del Parlascio e poi ancora fino alla Torre Santa Maria, l'area si può percorrere grazie alla pista ciclopedonale, una parte già creata negli anni passati e la parte restante, ben 1400 metri, di nuova realizzazione. Nuove lampade a led illuminano sia la parte a terra sia le Mura restaurate con un effetto scenografico: Enel Sole, la società del Gruppo Enel che si occupa di illuminazione pubblica e artistica, ha installato 138 proiettori interrati, 25 corpi illuminanti sulla recinzione del camminamento e 76 incassati in parete. Si tratta di apparecchi di ultima generazione, tutti a led e a bassissimo consumo che garantiranno alta qualità dell’illuminazione, risparmio energetico e rispetto per l’ambiente. Per la sicurezza sono state inoltre installate 16 telecamere di videosorveglianza collegate direttamente, per la registrazione e la visione, con la Polizia Municipale.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Ore di apprensione e ricerche per la scomparsa di un dipendente pubblico che non ha fatto ritorno a casa. In campo anche le unità cinofile
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Federica Giusti

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Sport

Cronaca