Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 12:01 METEO:PISA11°18°  QuiNews.net
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
lunedì 25 ottobre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Keanu Reeves aiuta a caricare l'attrezzatura dopo una dura giornata di riprese di «John Wick 4»

Attualità venerdì 05 giugno 2020 ore 09:00

Bonus bebè per novanta famiglie

Il buono spesa, del valore di 500 euro, è spendibile nelle farmacie comunali per l’acquisto di beni di prima necessità per il nuovo nato



PISA — Sono 90, su 127 domande presentate, i beneficiari del Bonus Bebè per il 2019.

Il Comune di Pisa lo ha introdotto a maggio 2019 tramite l’erogazione una tantum di un buono spesa del valore di 500 euro, spendibile nelle Farmacie Comunali per l’acquisto di beni di prima necessità per il nuovo nato.

Le domande sono state raccolte dalla Società della Salute zona pisana che ha provveduto a stilare la graduatoria dei beneficiari.

A partire dal mese di giugno gli assegnatari del Bonus possono ritirare la Card dove viene caricato l’importo di 500 euro, da spendere in prodotti prestabiliti, come ad esempio latte per neonati, pannolini, biberon, omogenizzati e altro.

Gli assegnatari del Bonus Bebè possono ritirare la Farmacard, previo appuntamento, presso la sede amministrativa di Farmacie Comunali in via Battisti 53 (alla Sesta Porta). Per prenotare l’appuntamento occorre scrivere a comunicazione@farmaciecomunalipisa.it o telefonare al numero 050.8311172 in orario 10.30 – 12.30 e 14.30 – 16.30. La Farmacard può essere attivata presso una delle 6 Farmacie Comunali di Pisa.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Previsto un momento pubblico di raccoglimento e ricordo, per salutare la dottoressa e assessora comunale scomparsa a 49 anni
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Alfredo De Girolamo e Enrico Catassi

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità