Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 16:30 METEO:PISA8°  QuiNews.net
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
lunedì 06 febbraio 2023
Tutti i titoli:
corriere tv
Il crollo degli edifici ore dopo il sisma in Turchia: i video ripresi con gli smartphone

Attualità venerdì 04 novembre 2022 ore 16:11

Le commemorazioni del 4 Novembre

Un momento della cerimonia sul ponte di Mezzo (foto di Michele Conti, da Facebook)

Giornata dell’Unità nazionale e delle forze armate: le immagini dalle cerimonie di Pisa, Cascina, Calci e San Giuliano Terme



PISA — Venerdì 4 Novembre, anche i comuni pisani hanno celebrato la giornata dell’Unità nazionale e delle forze armate. A Pisa si è svolta una cerimonia sul ponte di Mezzo con alzabandiera e inno nazionale. Corone d'alloro sono state deposte al Giardino Caduti di Laconi G 222 Lupo 92 in via Carlo Del Prete al monumento ai Caduti G 222 Lyra 34 in Largo Betti a Marina di Pisa e al Monumento ai Caduti di Nassirya, in via dei Fiori a Tirrenia. Poi, alle 18, il Concerto della Filarmonica Pisana in Logge di Banchi.

A Cascina la giornata è stata celebrata con tre appuntamenti: al monumento ai Caduti, alla Cappella della Misericordia e alla scuola primaria di Latignano.  Dopo il raduno delle autorità e della associazioni combattentistiche davanti al Municipio, c’è stata la deposizione della corona al Monumento ai Caduti, con l’intervento del sindaco Michelangelo Betti. Presenti i carabinieri delle stazioni di Cascina e Navacchio, la 46ª Brigata Aerea, l’Associazione Nazionale Carabinieri di Navacchio con Bandiera Istituzionale, le associazioni del territorio (Filarmonica Puccini, Misericordia di Cascina, Auser, Anpi) e la polizia municipale.

Cascina

A Calci la giornata è iniziata con una messa nella chiesa di San Rocco officiata da don Antonio Cecconi, che ha invitato a pregare per la pace, e proseguita con deposizioni di corone di alloro ai monumenti e nei luoghi della memoria della Valgraziosa dedicati ai caduti. Insieme al sindaco Massimiliano Ghimenti, alla vicesindaca Valentina Ricotta e all’assessora Anna Lupetti, erano presenti il maresciallo Alessandro Parducci, comandante della Stazione Carabinieri di Calci, il comandante della Polizia Municipale calcesana Renato Sarno con alcuni agenti ed Evio Bertolini, presidente della sezione Anpi di Calci. 

Calci

A San Giuliano Terme, la cerimonia si è svolta in piazza San Luigi con la deposizione della corona e la benedizione da parte di don Tomasz. Insieme al sindaco Sergio Di Maio erano presenti i comandanti delle stazioni dei Carabinieri di San Giuliano Terme e Pontasserchio, rispettivamente il luogotenente Francesco Di Giovanni, che rappresentava il comando provinciale, e il luogotenente Andrea Giannetti, il maggiore Giovanni Pino e il luogotenente Bruno Dinelli in rappresentanza del Capar e l'assessora comunale all'Istruzione Lara Ceccarelli. Presenti inoltre le delegazioni della Croce rossa italiana e della Pubblica assistenza.

San Giuliano Terme

Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Addio a Renato Bacconi, segretario generale dal 1981 al 1990. Il cordoglio del sindacato: "Sempre in prima linea per i diritti dei lavoratori"
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicola Belcari

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Cronaca

Cronaca