QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PISA
Oggi 22°22° 
Domani 23°27° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
martedì 20 agosto 2019

Attualità venerdì 05 gennaio 2018 ore 15:20

Case per anziani e auditorium a forma di chitarra

Sorgeranno nel quartiere I Passi come previsto da un progetto da 8 milioni di euro. Lavori anche per nuovi marciapiedi e alla rete fognaria



PISA — I Passi, quartiere popolare sorto negli anni Sessanta, è prossimo al restyling. Grazie a un finanziamento regionale da 6,3 milioni di euro, integrato da Comune e Apes, nel quartiere a Nord di Pisa sorgeranno case per la coabitazione degli anziani, un auditorium a forma di chitarra e una nuova viabilità

Il bando per affidare i lavori per le case per la coabitazione degli anziani è stato da poco pubblicato. In via Belli, vicino ai nuovi impianti sportivi, è prevista la costruzione di un palazzo a 4 piani con 18 appartamenti per gli anziani, che potranno ospitare famigliari e badanti, e con un piano terra aperto al quartiere con palestra per l’attività fisica adattata, un presidio medico e orti sociali all'esterno.

E' invece scaduto nelle scorse settimane il bando per la realizzazione della sala multifunzionale per congressi, concerti, spettacoli. Sorgerà sempre in via Belli, come richiesto dai cittadini, è sarà costruito in legno e a forma di chitarra. Al momento il Comune sta valutando le offerte pervenute.

Il primo intervento a partire sarà però quello della riqualificazione stradale, del verde, di luci e marciapiedi: la gara è già stata fatta e sono in corso le valutazioni tecniche per poter arrivare all’aggiudicazione dei lavori, che partiranno a breve da via Nievo piazza compresa, via Cuoco, via Giordani e traverse.

Per prima cosa saranno sostituiti i pini con alberi più adeguati. Saranno rifatte le strade, i marciapiedi, le aiuole, le fognature, sarà potenziata l’illuminazione e saranno realizzate tre piste ciclopedonali e la stazione di bike sharing.

Successivamente i lavori proseguiranno in via Galiani, via Monti, via De Sanctis, via Porta e le traverse tra via Porta e via De Sanctis, quindi in via Belli, le traverse tra via Porta e via Belli, via XXIV Maggio e il parcheggio su via XXIV Maggio vicino al fiume morto

L’intervento prevede anche il recupero della pensilina per il mercato e per manifestazioni e la realizzazione delle rete di monitoraggio ambientale e la ristrutturazione del centro sociale dove hanno sede alcune associazioni del quartiere e che avrà, tra l’altro, nuovi impianti e nuovi infissi.



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

Attualità

Cronaca