Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 20:30 METEO:PISA22°31°  QuiNews.net
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
giovedì 18 agosto 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Maltempo, la ruota panoramica di Piombino in mezzo alla furia del vento: volano via le cabine

Attualità lunedì 01 gennaio 2018 ore 10:05

Cecilia è la prima nata nel 2018

Alle 1,09 Silvia ha dato alla luce il primo neonato del nuovo anno nell'azienda ospedaliera pisana. Originaria dell'alta Val di Cecina



PISA — Non si è fatta attendere poi molto, fino all'1,09 del primo gennaio, la piccola Cecilia, la prima bambina del 2018 nata nel territorio dell'azienda ospedaliero universitaria pisana.

Mamma Silvia, originaria di Montescudaio, e papà Federico, hanno accolto la figlia nel reparto di neonatologia all'ospedale Santa Chiara, assistiti dall'ostetrica Sandra Rossi.

La piccola pesa 4,1 chilogrammi ed è lunga 52 centimetri.

L'ultimo nato del 2017, alle 22,53, è stato invece un maschietto: Mattia, figlio di Claudia e Gino, di 3,340 chilogrammi e luno 50 centimetri.

In sala parto l'equipe era in entrambi i casi formata dalla dottoressa ginecologa Alessandra Perutelli, gli specializzandi Angeli e Scanu, insieme alle oss Rita Cascavilla e Virginia Cocozza, oltre al dottor neonatologo Massimiliano Ciantelli, l'infermiera pediatrica Francesca Bernardone e l'ostetrica Giusi Sauro.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Dottore commercialista iscritto all'Ordine dal 1978, ne è stato il tesoriere e presidente del Consiglio di disciplina
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nadio Stronchi

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Cronaca