Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 20:00 METEO:PISA21°27°  QuiNews.net
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
venerdì 06 agosto 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Vaccini, Speranza: «Unico strumento per chiudere questa stagione difficile»

Attualità mercoledì 16 giugno 2021 ore 16:15

Pisa celebra la stazione Marconi

A Coltano dal 25 Giugno al 10 Luglio una rassegna di spettacoli per celebrare i 110 anni dalla prima trasmissione radiofonica transoceanica



PISA — Una rassegna di spettacoli per celebrare i 110 anni dalla prima trasmissione radio dalla Stazione Marconi. Nei fine settimana dal 25 Giugno al 10 Luglio l'area della Villa Medicea a Coltano sarà la location del 110 Hertz Festival: 7 giorni di eventi musicali e teatrali, dibattiti, passeggiate artistiche e gastronomia per celebrare Marconi e la prima trasmissione radiofonica transoceanica da lui effettuata proprio 110 anni fa da Coltano.

Il Festival, organizzato dal teatro Nuovo di Pisa in collaborazione la Proloco Coltano e con il patrocinio del Comune di Pisa, avrà tre aree spettacolo e 700 posti a sedere.

"Dare vita ad un festival in un luogo suggestivo e importante come Coltano, dove è partita la rivoluzione tecnologica che ha cambiato il mondo della comunicazione, è un bellissimo segnale di ripartenza degli eventi culturali a Pisa" commenta l’assessore alla cultura Pierpaolo Magnani, che poi si sofferma sul progetto di recupero della Stazione Marconi: "La nostra amministrazione  - sottolinea Magnani- sta segnando un cambio di passo: ricordo che è stato stanziato un milione di euro nell’ultima variazione di bilancio, è stato intrapreso un percorso condiviso sia con le associazioni di Coltano che da anni stanno mantenendo accesa l’attenzione su Marconi, sia con le istituzioni culturali cittadine per reperire ulteriori fondi. Oltre a questo stiamo interloquendo con il Ministero dei Beni Culturali, che abbiamo coinvolto nel progetto di acquisizione e recupero. Un impegno su più fronti per far sì che siano mantenuti accessi i riflettori e si possa arrivare davvero a dare nuova vita alla stazione di Marconi a Coltano".

“Questo Festival – ha spiegato il direttore del Teatro Nuovo Carlo Scorrano - vuole celebrare la comunicazione e le connessioni relazionali entro cui essa si muove, consapevoli che lo spettacolo dal vivo rappresenta oggi una delle forme più alte e autentiche di comunicazione, nell'intento di rimettere in connessione, di risintonizzare le città e la campagna, le generazioni fra loro, le diverse forme espressive, l'ideazione artistica e la libera fruizione”.

Fra gli artisti coinvolti nel Festival grandi nomi come Tommaso Novi il 25 Giugno, Ascanio Celestini sabato 26 Giugno, Bobo Rondelli il 27. Poi Onda Rap il 2 Luglio, #Musicapopolarenutefermare il 3 Luglio, Marina Mulopulos il 9 Luglio, l'organetto di Alessandro D'Alessandro accompagnato dalle parole di David Riondino il 10 Luglio.

Tutti gli spettacoli dal palco principale avranno inizio alle 22,30 e saranno preceduti alle 18 da una camminata artistica a cura di Azul Teatro, alle 19 da uno spettacolo per bambini e alle 21 da un evento dal palco minore.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Vittima della rapina una donna di 30 anni che dopo l'episodio è stata trasportata al pronto soccorso per le ferite riportate
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Riccardo Ferrucci

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

CORONAVIRUS

Cronaca

Attualità

Attualità