Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 15:00 METEO:PISA11°21°  QuiNews.net
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
domenica 17 ottobre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Tensione al corteo no Green pass di Milano, la protesta non si ferma e partono le cariche della polizia

Attualità lunedì 18 aprile 2016 ore 14:00

Iniziative per salvare la chiesa di San Paolo

Visite, cene, donazioni e vendita di prodotti locali per contribuire al restauro di uno dei monumenti simbolo della città



PISA — Unicoop Firenze lancia una serie di iniziative volte a raccogliere fondi per il restauro della Chiesa di San Paolo a Ripa d’Arno.

L’intervento richiede due anni di lavori e un notevole sforzo economico al quale Unicoop Firenze contribuirà con numerose attività già in calendario: la campagna prende il via in questi giorni con le visite guidate in gruppo previste fino al 30 giugno ogni sabato dalle 9.30 e tutti i martedì, mercoledì e giovedì dalle 16.30.

L’itinerario proposto partirà dal palazzo dell’Arcivescovado fino alla Chiesa di San Paolo, passando da luoghi significativi della città di Pisa. Il costo delle visite è sostenuto da Unicoop Firenze, mentre ai partecipanti verrà chiesto un contributo di 10 euro per il sostegno del restauro (per informazioni 050.779240).

Dal 1 maggio poi l’iniziativa arriverà alle casse in tutti i punti vendita della cooperativa, con la possibilità di donare punti socio e di sostenere l’iniziativa acquistando prodotti dell’area pisana (dal 19 al 31 maggio), borse spesa riutilizzabili legate alla campagna e il libro edito da Pacini Editore con prefazione di Salvatore Settis e Tomaso Montanari che parlerà proprio della storia della chiesa.Protagoniste speciali, durante il mese di maggio, saranno le sezioni soci dell’area pisana che, da Santa Maria a Monte fino a Vecchiano, organizzeranno punti informativi negli spazi Coop in collaborazione con le scuole di danza del territorio, per promuovere la campagna Sostieni San Paolo e stimolare la partecipazione alle tante iniziative territoriali finalizzate alla raccolta.

La campagna e le attività delle sezioni soci proseguiranno poi con la stagione degli eventi a cielo aperto destinati a tutta la cittadinanza: il 29 giugno, sotto le Logge di Banchi, è prevista una cena in occasione della giornata dedicata ai Santi San Pietro e Paolo, mentre nel mese di luglio è in programma una cena all’interno dell’Arcivescovado.In concomitanza con l’inaugurazione del Festival Arno 2016, a settembre le attività continueranno con concerti ed eventi in collaborazione con il teatro Verdi.

Le iniziative della campagna Sostieni San Paolo verranno presentate anche in occasione dell’assemblea consultiva di presentazione del bilancio 2015 della cooperativa che si terrà mercoledì 20 aprile, alle 18, nella cornice degli arsenali repubblicani.Queste e molte altre ancora le iniziative in via di definizione per riportare la chiesa al centro dell’interesse pubblico e restituirla alla città: sarà insomma una stagione fitta di eventi e di occasioni in cui far riemergere storia, aneddoti e curiosità intorno a una chiesa che, insieme al Duomo, rappresenta il cuore dell’antica Pisa.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Il corteo organizzato dal comitato Porta Fiorentina e dall'associazione Sguardo di vicinato ha sfilato da via Cattaneo fino in zona stazione
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nausica Manzi

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Cronaca

Cronaca