Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:33 METEO:PISA10°  QuiNews.net
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
sabato 22 gennaio 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Mustafa è in Italia, il bambino simbolo della guerra in Siria arrivato a Roma

Cronaca martedì 19 febbraio 2019 ore 08:08

Cordoglio per la morte di monsignor Aldo Armani

Monsignor Aldo Armani di fronte alla Chiesa di Santo Stefano

Sacerdote da 65 anni, gli ultimi dei quali trascorsi alla chiesa di Santo Stefano dei Cavalieri in qualità di rettore, era molto noto e stimato



PISA — Profondo cordoglio in città e in tutta la provincia di Pisa alla notizia della scomparsa di monsignor Aldo Armani, morto ieri all'età di 89 anni. 

Il suo lungo sacerdozio, 65 anni, è legato soprattutto a Vicopisano, dove rimase dal 1964 al 1985. Negli ultimi anni era stato nominato rettore della Chiesa di Santo Stefano dei Cavalieri a Pisa.

In molti lo ricordano come persona di cultura molto aperta al dialogo e sempre disponibile con tutti, qualità che lo portarono presto a divenire punto di riferimento per i movimenti cattolici locali, nonché persoggio stimato da tutta la società civile.

Monsignor Armani, dopo aver accusato un malore, era stato ricoverato alcuni giorni a Volterra e poi trasferito alla casa di cura di Mezzana, alle porte di Pisa, dove ieri è spirato.

"Esprimo le più sentite condoglianze ai suoi famigliari e alla sua comunità - queste le parole di cordoglio del sindaco di Pisa, Michele Conti -. Con monsignor Aldo Armani se ne va una figura di grande sensibilità e cultura, sempre aperta e disponibile all'ascolto e al dialogo. Negli ultimi anni, come rettore di Santo Stefano dei Cavalieri di Pisa, abbiamo apprezzato il suo profondo impegno per garantire la fruibilità della Chiesa, sapendo coinvolgere e richiamare tutte le istituzioni inorno all'importanza di salvaguardare i beni artistici, storici, culturali e religiosi della nostra città".


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Ore di apprensione e ricerche per la scomparsa di un dipendente pubblico che non ha fatto ritorno a casa. In campo anche le unità cinofile
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Federica Giusti

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

Attualità

Attualità