Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 20:10 METEO:PISA12°  QuiNews.net
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
sabato 29 gennaio 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Conte mangia un gelato dopo il vertice con Letta e Salvini: «Problema risolto? Speriamo che la notte porti consiglio»

Attualità lunedì 31 agosto 2020 ore 16:35

Galilei, sollecito a Conti dopo le parole di Letta

L'Aeroporto di Pisa "Galileo Galilei"

Amici di Pisa e piccoli azionisti di Toscana Aeroporti riprendono le parole dell'ex premier sull'aeroporto: "Opere non più rimandabili"



PISA — "L'On. Andrea Orlando, giorni fa, in occasione della presentazione dei candidati regionali Alessandra Nardini e Andrea Pieroni ha introdotto l’intervento dell’ex Premier Enrico Letta, definendolo un uomo per bene e al di sopra dei giochi politici - scrivono Franco Ferraro e Giovanni Conzadori, in rappresentanza degli Amici di Pisa e dei piccoli azionisti di Toscana Aeroporti -. Infatti Letta, liquidato da Renzi, col: “Enrico stai tranquillo”, dal 23 luglio 2015 ha lasciato la vita politica, rinunciando ad ogni benefit e riveste gl’incarichi di Preside della Scuola Affari Internazionali dell’Università Sciences Po di Parigi e di Preside dell’Istituto Jacques Delors. Dopo una lucida prolusione geopolitica, Letta ha invitato i due candidati ad impegnarsi con forza per far realizzare in tempi brevi, “opere non più rimandabili e su cui si è già perso troppo tempo, come gli investimenti sul Galilei ed un collegamento veloce fra Pisa ed il capoluogo Toscano. Non perché lo vogliono i Pisani, ma perchè lo dice il raziocinio, la conformazione del territorio e la vicinanza al mare, altrimenti si pagherà un caro prezzo ogni eventuale ritardo”. Al preoccupante calo di passeggeri precovid, già sottolineato dai due candidati, Letta, ha aggiunto e tuonato ad alta voce, che in base alle sue esperienze di passeggero, da lungo tempo, non gli è stato più possibile usufruire di voli per arrivare direttamente a Pisa, ma “è stato costretto ad atterrare a Firenze, non per sua scelta e ciò non è più tollerabile ! ”.

Ricordiamo di aver sentito toni altrettanto accalorati, a difesa del Galilei, ma purtroppo inascoltati, solo da parte dell’ex Rettore della Scuola S. Anna, Giandomenico Perata. Avevamo da tempo avvertito i pisani di cercare di evitare che accadesse quanto denunciato da Letta. Speriamo che gli strali lanciati, con toni estranei alla sua consueta pacatezza, trovino ascolto da parte della città e dell’Amministrazione Comunale, visto che è stata sinora disattesa anche la promessa fatta dal Sindaco Conti, sul ripristino ad Agosto dei voli Alitalia, tuttora operanti su Firenze che, tra l’altro, gode anche dell’alternativa dei treni Alta Velocità. Chiediamo quindi al Sindaco Conti: Pisa deve attendere tempi biblici come per l’ampliamento del Terminal, atteso dal 2015 ? “


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Tanti sono i casi di Coronavirus accertati nelle ultime 24 ore in provincia di Pisa, dove si registrano anche due nuovi decessi
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Federica Giusti

QUI Condoglianze

Qui Condoglianze - Elenco necrologi

Sergio Carli

Giovedì 27 Gennaio 2022
Onoranze funebri
BIASCI Lorenzana Collesalvetti Casciana Terme
Onoranze Funebri


Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Attualità

Sport