QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PISA
Oggi 15°16° 
Domani 13°16° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
sabato 19 ottobre 2019

Attualità sabato 15 settembre 2018 ore 09:22

"Il cibo... che spettacolo" col ministro Centinaio

Le eccellenze enogastronomiche del terremoto celebrate ieri da Fipe e Confcommercio alla presenza del ministro per le politiche agricole e turismo



PISA — Ieri, nell'aula Ricci della Camera di Commercio di Pisa, si è svolto il convegno organizzato da Fipe (Federazione Italiana Pubblici Esercizi) e Confcommercio Provincia di Pisa dal titolo inequivocabile, "Il cibo... che spettacolo". Qualità, ristorazione, turismo, enogastronomia, accoglienza, made in Italy, sono alcune delle parole chiave emerse nel corso del pomeriggio, finalizzato alla valorizzazione dei pubblici esercizi e delle eccellenze locali, alla presenza del ministro delle politiche agricole alimentari e del turismo Gian Marco Centinaio

Tanti gli ospiti e le autorità presenti, a partire dai vertici nazionali della Fipe, con il presidente Lino Stoppani e il direttore generale Roberto Calugi, il presidente del Sindacato Italiano Balneari Sib Confcommercio Antonio Capacchione, l'assessore al turismo e al commercio della Regione Toscana Stefano Ciuoffo, il presidente della Camera di Commercio di Pisa Valter Tamburini, il sindaco di Pisa Michele Conti. Saluti iniziali a cura della presidente di Confcommercio Provincia di Pisa Federica Grassini, a seguire gli interventi del presidente provinciale della Fipe Alessandro Trolese, della presidente di ConfRistoranti Daniela Petraglia, del presidente di ConfLitorale nonché rappresentante del Sib balneari Fabrizio Fontani. L'incontro è stato moderato dal direttore di ConfcommercioPisa Federico Pieragnoli.

"Nel 2017 - ha sottolineato Grassini - la spesa dei turisti stranieri presso ristoranti e bar d'Italia ha superato gli otto miliardi di euro, e un più che lusinghiero giudizio sulla nostra cucina che sfiora il nove. Siamo all'avanguardia in questo settore in cui possiamo vantare eccellenze assolute”.

Sette le aziende del territorio che sono state premiate.

"Siamo seduti su una miniera d’oro - è stato il commento del sindaco Conti -, la qualità dei nostri prodotti. Compito delle istituzioni e delle associazioni di categoria aiutare i commercianti, gli imprenditori, i ristoratori a proseguire sulla strada dell’eccellenza, affinché il settore diventi sempre più volano del turismo e biglietto da visita della bellezza dei nostri luoghi".

"Ho accettato l'invito a questo incontro - ha quindi detto il ministro Centinaio - per dire anche qui quello che vado ripetendo da settimane in tutta Italia, ovvero che l'abbinamento cibo e turismo non è un mio vezzo personale bensì un modo per rilanciare entrambi questi due settori che rappresentano altrettante autentiche eccellenze italiane". 

"Qualità, ristorazione, turismo, enogastronomia, accoglienza, made in Italy - ha aggiunto il ministro - sono parole chiave estremamente importanti per questi comparti economici che in Italia danno lavoro a moltissime persone e sono determinanti per gran parte del Paese".

“Il cibo...che spettacolo” è stato patrocinato dalla Camera di Commercio di Pisa, dalla Regione Toscana e dai comuni di Pisa, Santa Croce sull'Arno, Cascina, Calci, Volterra, Fauglia, San Giuliano Terme, Pontedera e Lajatico. Sponsor dell'iniziativa la Banca Popolare di Lajatico.



Tag

Matteo, il bodybuilder «squalificato» alla macchina della verità

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

Cronaca

Attualità