Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 09:06 METEO:PISA18°28°  QuiNews.net
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
mercoledì 04 agosto 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
La compagna di Jacobs: «Le accuse degli americani? Marcell un po' rosica, vorrebbe rispondere»

Attualità martedì 11 settembre 2018 ore 16:30

Il dominio .it più sicuro grazie al Cnr

Domenico Laforenza

Registro.it dà il via ufficiale al nuovo protocollo Dnssec per i server Dns, una rivoluzione digitale che passa dal centro pisano



PISA — Registro.it dà il via ufficiale al nuovo protocollo di sicurezza per i server Dns (sistema dei nomi a dominio), denominato Dnssec (Domain name system security extensions). Il nuovo protocollo passa dal Cnr di Pisa, ed è stato implementato attraverso l'impiego di firme digitali e di tecniche di crittografia a chiave pubblica per l'autenticazione delle risposte alle interrogazioni inviate dagli utenti. 

Dnssec sarà in grado di garantire più elevati standard di sicurezza e ridurre drasticamente la vulnerabilità in rete a determinati tipi di attacchi internet come il phishing e poisoning.

"Il Dnssec è frutto di un lungo percorso avviato nel 2014 con una collaborazione con il Registro svedese, primo in Europa ad adottare questo protocollo, per consolidare le conoscenze tecnologiche e infrastrutturali già in parte presenti nel Registro.it - ha commentato Domenico Laforenza, direttore Iit-Cnr e responsabile di Registro.it -. Il progetto è poi proseguito nel 2016 con la costituzione di un gruppo di lavoro misto con i Registrar, società che forniscono servizi in internet, accreditate presso di noi, al fine di realizzare un sistema che tenesse conto delle loro necessità specifiche e delle loro esigenze operative". 

"Non vediamo l'ora di poter applicare questa tecnologia agli oltre 190mila server Dns italiani - commenta il primo tecnologo dello Iit-Cnt Maurizio Martinelli - ancor più per il fatto che l'abbiamo sviluppata internamente con i nostri tecnici: un grande traguardo che rende più sicura la rete".

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Il furto è avvenuto in Corso Italia. Il ladro è stato rintracciato e arrestato da una pattuglia della polizia municipale
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Davide Cappannari

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Cronaca

CORONAVIRUS