Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 16:30 METEO:PISA8°  QuiNews.net
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
lunedì 06 febbraio 2023
Tutti i titoli:
corriere tv
Il crollo degli edifici ore dopo il sisma in Turchia: i video ripresi con gli smartphone

Cronaca lunedì 14 novembre 2022 ore 15:00

Lutto per la scomparsa di Sergio Palazzi

Ex assessore, è stato anche segretario provinciale del Partito dei comunisti italiani. Il cordoglio del Pci e del sindaco di Calci



PISA — Lutto per la scomparsa di Sergio Palazzi, ex assessore e poi segretario provinciale del PdCI.

"La Federazione di Pisa e la Sezione Pci XXV Aprile di Santa Luce - si legge in una nota a firma della segretaria federale del Pci pisano Marialuisa Balisciano - si stringono intorno alla famiglia".

"Sergio  - prosegue la nota del Pci- era un compagno che sapeva coniugare gentilezza personale e solidità politica. Aveva aderito con convinzione al progetto di ricostruzione del Pci, avendo chiara, in anni difficili, la fatica e la pazienza necessarie per dare spessore ad un nuovo e adeguato cammino dei comunisti in Italia. Si informava sulla vita del Partito, sapendo dare, al bisogno, giudizi asciutti ed essenziali sui fatti della vita locale e nazionale. In occasione delle ultime elezioni regionali (2020) e poi di quelle politiche (2022), aveva manifestato il proprio orgoglio per essere riusciti a riportare dopo molti anni sulla scheda elettorale il simbolo del Partito Comunista Italiano; quel simbolo che ci raccomandava di rendere visibile ovunque, Comune per Comune in tutto il territorio pisano, a partire da Calci dove da anni ormai viveva. Rinnovando la propria vicinanza ai familiari, tutti i compagni e le compagne, lo ricordano oggi ancora una volta con rispetto ed affetto".

"Sergio - scrive su Facebook il sindaco di Calci Massimiliano Ghimenti - lascia anche un senso di vuoto, umano e politico, per tante, tantissime persone e per la parte politica che sempre lo ha visto militante, la sinistra. Sergio, orgogliosamente comunista, era stato amministratore di lungo corso. Un'importante esperienza amministrativa come assessore ai Lavori Pubblici, negli anni degli investimenti più importanti nella metanizzazione, nella realizzazione delle condotte idriche e di altre importanti opere pubbliche, nel Comune di San Giuliano Terme. Rigoroso, onesto, instancabile. Sono queste le parole con cui ne parlano coloro che lo hanno conosciuto come amministratore. E non ne ho il minimo dubbio. Perché sono le stesse parole con cui descriverei il suo impegno come segretario comunale di Calci dei Comunisti Italiani, ruolo nel quale l'ho conosciuto".


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Addio a Renato Bacconi, segretario generale dal 1981 al 1990. Il cordoglio del sindacato: "Sempre in prima linea per i diritti dei lavoratori"
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicola Belcari

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Cronaca

Cronaca