QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PISA
Oggi 11° 
Domani 11° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
venerdì 24 gennaio 2020

Attualità martedì 30 luglio 2019 ore 14:35

Medici di famiglia, in tre vanno in pensione

Medici di famiglia, nuovi pensionamenti a Pisa (Taccini e Innocenti) e San Giuliano Terme/Vecchiano (Lorenzi). Cosa fare per il nuovo medico



PISA — L’Azienda USL Toscana nord ovest comunica che in questi giorni stanno terminando i rapporti di convenzione con alcuni medici di famiglia. In particolare il rapporto con:


- il dottor Vittorio Taccini dell’ambito territoriale di Pisa è terminato mercoledì scorso 24 luglio;
- il dottor Gabrio Innocenti dell’ambito territoriale di Pisa terminerà da giovedì 1° agosto;
- il dottor Carlo Lorenzi dell’ambito territoriale di San Giuliano Terme/Vecchiano terminerà da mercoledì 31 luglio;

Si ricorda che a tutti gli assistiti l’obbligo di iscriversi nelle liste di un nuovo medico e la possibilità di farlo direttamente dal proprio computer o dai dispositivi mobili come smartphone e tablet, senza la necessità di recarsi fisicamente allo sportello azzerando quindi le file e con la massima libertà di orario.

Al servizio on line si può accedere tramite:

- Web collegandosi al portale Open Toscana su PC, tablet e smartphone;
- App SmartSST di Regione Toscana per smartphone e tablet scaricabile su Play Store o Apple Store;
- Totem PuntoSI disponibili presso le Aziende sanitarie.

Il portale Open Toscana, permette l'accesso alla funzionalità di scelta del medico, alla sezione “Servizi Toscana” e quindi “Salute”, utilizzando, per autenticarsi, il sistema di identità digitale Spid oppure, se si è in possesso di lettore di smart card, tramite la tessera sanitaria ed il pin rilasciato al momento della attivazione.

In alternativa sarà necessario rivolgersi nelle sedi distrettuali, agli sportelli che si occupano del servizio di anagrafica.



Tag

Virus Cina, Speranza: "Faremo tutto il possibile"

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Cronaca

Attualità