Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 20:00 METEO:PISA21°27°  QuiNews.net
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
venerdì 06 agosto 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Vaccini, Speranza: «Unico strumento per chiudere questa stagione difficile»

Attualità sabato 19 giugno 2021 ore 14:50

Mobilità, approvato l'accordo di area vasta

Mobilità di area vasta tra Pisa, Firenze, Livorno e Lucca: approvato in giunta lo schema di accordo:"Opportunità di rilancio"



PISA — La Giunta ha approvato lo schema di accordo per la realizzazione di un piano unico della mobilità sostenibile per l'area vasta e metropolitana fra i Comuni di Pisa, Firenze, Lucca e Livorno. Il documento, una volta approvato dalle giunte dei comuni coinvolti nel procedimento, sarà sottoscritto a Pisa dai sindaci delle quattro città promotrici dell’iniziativa: Michele Conti, Dario Nardella, Luca Salvetti e Alessandro Tambellini.

Nello specifico lo schema di accordo prevede la costituzione di un gruppo di lavoro tecnico e politico, coordinato dai rispettivi assessori alla mobilità delle quattro amministrazioni, per la “predisposizione del Piano della Mobilità Sostenibile di Area Vasta e Metropolitana, estendendo le forme di collaborazione istituzionale agli altri comuni interessati, alla Regione Toscana, nonché al Governo”.

«Abbiamo una grande opportunità in questa fase di progettazione della ripartenza - dichiara il sindaco di Pisa, Michele Conti – e non dobbiamo sprecarla: il momento è favorevole per chiedere che siano finanziati gli interventi necessari allo sviluppo della nostra Regione e lo possiamo fare superando i campanili e trovando sinergie fra le città. L’accordo prevede di elaborare una strategia comune in materia di mobilità basata sul rilancio infrastrutturale e di conseguenza economico, occupazionale e sociale. L’obiettivo è quello di migliorare il sistema di collegamenti tra la fascia costiera e l'area metropolitana centrale della Regione, con particolare riferimento alle infrastrutture stradali, ferroviarie e aeroportuali, ai sistemi di trasporto rapido di massa, alle nuove connessioni di mobilità leggera e sostenibile. Il Piano avvicinerà quindi la costa al capoluogo e potrà essere ampliato con la partecipazione di altre città interessate, a cominciare da Massa e dalla parte nord della Toscana. L’obiettivo più immediato è quello di avere a disposizione gli studi di fattibilità degli interventi previsti in tempo utile per accedere ad eventuali finanziamenti previsti dal Piano Nazionale Ripresa e Resilienza".

L’iter che porterà all’elaborazione del Piano è stato avviato ad inizio aprile scorso con un summit fra i sindaci che si è svolto a Livorno. Successivamente si sono svolte due riunioni, una a Lucca e una a Firenze, a cui hanno partecipato assessori e tecnici delle quattro amministrazioni coinvolte. A Pisa prevista nelle prossime settimane la sottoscrizione del documento.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Vittima della rapina una donna di 30 anni che dopo l'episodio è stata trasportata al pronto soccorso per le ferite riportate
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Riccardo Ferrucci

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

CORONAVIRUS

Cronaca

Attualità

Attualità