Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:05 METEO:PISA17°24°  QuiNews.net
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
domenica 19 settembre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Carpi, tromba d'aria si abbatte sull'aeroporto: aerei ultraleggeri distrutti

Cronaca venerdì 03 settembre 2021 ore 18:20

Pizzeria vittima di un furto in pieno giorno

Il titolare è sconfortato: "Nessuno ha dato l'allarme!". Vicinanza alla pizzeria Da Toni da Confcommercio, che chiede più sicurezza



PISA — "Ai furti ci siamo abituati, ma così, in pieno giorno, è davvero sconfortante!”. così Antonino Mondella, titolare della pizzeria Da Toni in via Francesco Crispi, non si dà pace per il furto subito. “Da quando abbiamo aperto la pizzeria, questo è il settimo furto che subiamo in sei anni di lavoro. Il ladro è passato da una piccola finestra prendiluce, ha preso la cassa con i soldi della mattina e poi si è dileguato. Peccato che erano le 4 del pomeriggio, in pieno centro, con gente che passava regolarmente. Quello che fa più male è che nessun ha sentito il dovere di chiamare il 112 davanti ad un signore appeso ad una finestra intento ad entrare in un locale”.

“Ci vorrebbero provvedimenti più efficaci e interventi più incisivi, soprattutto contro personaggi che sono ben noti e conosciuti e che ripetutamente compiono reati di questo tipo - ha aggiunto Antonino - L''impegno delle forze dell'ordine e dei poliziotti in strada è comunque fuori discussione. Spero che con l'aiuto delle telecamere interne si risalga velocemente al ladro per impedirgli di tornare a delinquere e danneggiare altre attività”.

Si unisce alla richiesta di più sicurezza degli imprenditori il direttore di Confcommercio Federico Pieragnoli: “Siamo concretamente vicini a questa attività e a tutte quelle, troppe, che purtroppo sono vittime di furti, reati, danneggiamenti vari. In effetti, non è un segnale incoraggiante che nessuno dei passanti abbia chiamato la polizia in questo frangente. Speriamo almeno che i video realizzati dalle telecamere interne siano utili ad individuare la persona. Noi restiamo a disposizione delle attività commerciali e continuiamo il dialogo con Prefettura e Questura, a partire proprio dalla possibilità di realizzare finalmente un collegamento diretto con la centrale operativa delle forze dell'ordine”.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Coinvolte più di cento persone tra vigili del fuoco e protezione civile comunale, con le associazioni di volontariato, all'aeroporto Galileo Galilei
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicolò Stella

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

Cronaca

Cronaca