Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 17:45 METEO:PISA11°19°  QuiNews.net
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
martedì 26 ottobre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Il centro di Catania scomparso sotto la forza dell'acqua

Sport martedì 03 novembre 2015 ore 10:31

Sedici anni fa la morte del "Grande Romeo"

E' ancora ricordato da tutti gli sportivi pisani e nel mondo del calcio in generale come uno dei più grandi intenditori di pallone



PISA — Romeo Anconetani se ne andò il 3 novembre 1999, ad inizio autunno, dopo una malattia. Aveva lasciato il Pisa da alcuni anni dopo un fallimento. Un'ombra su una gestione gloriosa di una società che per anni navigò la tra la a e la b.

 In massima serie il Pisa stette ben sei stagioni. Anni d'oro, dove calcarono il manto erboso dell'Arena Garibaldi campioni come Maradona, Platini, Zico, solo per citarne alcuni e dove Anconetani riusciva col suo genio a pescare giovani da lanciare e stranieri semisconosciuti che in Italia, con la maglia neroazzurra, diventarono famosissimi. Uno di questi è Diego Pablo Simeone, poi nazionale argentino e ora tecnico di primo piano.

Celebri di Anconetani sono rimaste le sfuriate con gli allenatori, le litigate con i giornalisti, ma anche il grande amore che aveva verso Pisa ( lui che pisano di nascita non era ), un amore ricambiato dai tifosi che a distanza di sedici anni lo ricordano ancora come il più grande presidente che la società abbia mai avuto.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
L'uomo è stato bloccato dalla polizia municipale dopo una colluttazione. Poi, durante i controlli, è spuntato fuori lo stupefacente
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Alfredo De Girolamo e Enrico Catassi

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Cronaca

Spettacoli