Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 11:30 METEO:PISA13°  QuiNews.net
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
domenica 16 gennaio 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Covid, retromarcia di Melandri: «La mia solo una battuta»

Lavoro lunedì 08 novembre 2021 ore 15:36

Servizi ambientali in sciopero per il contratto

Foto di: Cgil Pisa (da Facebook)

Sciopero e presidio per il rinnovo del contratto nazionale fermo da più di 2 anni. I sindacati: “Senza risposte la mobilitazione andrà avanti”



PISA — Con un presidio di protesta in piazza della Stazione, anche Pisa ha aderito allo sciopero indetto da Cgil funzione pubblica, Fit Cisl, Uiltrasporti e Fiadel per il rinnovo del contratto nazionale degli operatori dei servizi ambientali, fermo da più di 2 anni. 

Altri presidi si sono svolti a Firenze e Siena.

Dalle piazze toscane le sigle rilanciano le loro rivendicazioni, elencate anche in una nota congiunta: “Contratto nazionale unico e di filiera attraverso l’allargamento del campo di applicazione verso gli impianti di riciclo; rafforzamento delle relazioni industriali attraverso un sistema maggiormente partecipativo dei lavoratori; evoluzione delle condizioni di lavoro per tutelare la salute degli operatori; sviluppo delle norme sul mercato di lavoro e dei processi di formazione continua; miglioramento in maniera armonica della classificazione del personale; perfezionamento degli articoli contrattuali relativi ai lavoratori degli impianti; esigibilità contrattuale della clausola sociale; accordo economico che non tenga conto solo delle percentuali inflattive e che sviluppi maggiormente il welfare contrattuale e le varie indennità”.

"I sindacati - si legge- continueranno la mobilitazione finché non avranno raggiunto un esito positivo".


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
I dati aggiornati contenuti nel report regionale portano ad oltre 66mila le positività accertate in provincia da inizio epidemia. Altre 4 vittime
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Alfredo De Girolamo e Enrico Catassi

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Politica

Politica

Cronaca