Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 20:30 METEO:PISA15°24°  QuiNews.net
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
giovedì 06 ottobre 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Civili torturati, trincee, bunker e mitragliatrici come nel 1915: viaggio nella prima linea ucraina dopo Kherson lungo il fiume Dnipro

Attualità martedì 15 marzo 2022 ore 18:00

Un taglio del nastro all'aeroporto Galilei

Il taglio del nastro all'aeroporto Galilei

Parte il cantiere per il nuovo terminal passeggeri. Presenti i vertici di Toscana Aeroporti, il presidente della Regione Giani e il sindaco Conti



PISA — Roberto Naldi e Marco Carrai, il primo amministratore delegato e il secondo presidente del Cda di Toscana Aeroporti, si sono uniti al sindaco di Pisa Michele Conti, al presidente della Regione Toscana Eugenio Giani, al presidente del consiglio regionale Antonio Mazzeo, al presidente della Provincia di Pisa Massimiliano Angori, e al presidente di Enac Pier Luigi Di Palma, per un taglio del nastro all'aeroporto Galileo Galilei

Il progetto nel nuovo terminal passeggeri

Ad essere inaugurato è stato il cantiere per i lavori propedeutici alla realizzazione del nuovo terminal passeggeri. Questi primi interventi prevedono l’attività di bonifica del terreno per la presenza di eventuali ordigni bellici, la realizzazione di un nuovo by-pass fognario lungo circa 130 metri, la predisposizione parziale dei collegamenti elettrici previsti per garantire le connessioni funzionali tra il terminal esistente e il futuro fabbricato di nuova realizzazione e l’implementazione del primo tratto di un nuovo canale di raccolta acque di esondazione lungo circa 80 metri.

In questa prima fase partiranno i lavori propedeutici, con un piccolo rallentamento durante il periodo estivo per ridurre al minimo il disagio sui passeggeri, per poi ricominciare in autunno e continuare senza soluzione di continuità con gli interventi di ampliamento vero e proprio del terminal. La fine dei lavori è prevista per Febbraio 2024.

Il progetto nel nuovo terminal passeggeri

L’investimento previsto da Toscana Aeroporti per le prime opere avviate in data odierna è pari a 8,2 milioni di euro. È inoltre prevista la sottoscrizione di un’apposita convenzione con il Comune di Pisa, Acque SpA e Autorità Idrica Toscana per un totale di 271 mila euro.

L’intero progetto di adeguamento del terminal prevede un investimento totale di 88,2 milioni di euro, suddiviso in due fasi principali. Nel breve periodo, 2022-2024, avverrà la riconfigurazione degli spazi attuali del terminal, delle aree air-side di piazzale aeromobili, per un investimento totale di 48,2 milioni di euro. Nel medio-lungo termine 2025-2035, invece, si concluderà la realizzazione del nuovo distaccamento dei Vigili del Fuoco, e l’implementazione delle successive fasi di ampliamento del terminal, che sarà pronto ad ospitare oltre 7 milioni di passeggeri, per ulteriori 40 milioni di euro.

Il progetto nel nuovo terminal passeggeri

"Il progetto - hanno sottolineato da Toscana Aeroporti - presta particolare attenzione all’innovazione tecnologica e alla digitalizzazione dei processi, con una particolare attenzione rivolta al comfort degli utenti e allo sviluppo sostenibile dello scalo aeroportuale pisano.

“Siamo molto soddisfatti di poter avviare i lavori all’Aeroporto di Pisa - ha commentato Marco Carrai -. Questo primo momento rappresenta un passo significativo per il progetto di ampliamento del Terminal, a cui crediamo molto e siamo convinti rappresenti un tassello fondamentale per lo sviluppo e la crescita dell’intero Sistema Aeroportuale Toscano e del territorio circostante. In un momento di grande difficoltà per l’intero settore aeroportuale in seguito agli effetti della pandemia da Covid-19, Toscana Aeroporti avvia un importante investimento fiduciosa di poter accogliere l’auspicata ripresa del traffico nei prossimi anni con l’obiettivo di dotare Pisa di un aeroporto all’avanguardia, moderno, aperto al mondo, improntato alla sostenibilità ambientale, alla crescita del traffico e al miglioramento dei servizi offerti ai passeggeri”.

"Saluto con favore l’avvio dei lavori al Galilei da parte di Toscana Aeroporti, per l’ampliamento del terminal passeggeri. Auspico che siano completati nei tempi programmati - ha commentato il sindaco Conti -. L’aeroporto di Pisa è la porta d’ingresso della Toscana. Ed è importante, come programmato da tempo, che si procedesse agli investimenti necessari al suo ammodernamento, con l’ampliamento del nuovo terminal pronto per il nuovo anno".

"Sono sempre stato convinto che Pisa e la costa debba essere un polo aggregante di investimenti nei prossimi anni sul piano delle infrastrutture, della logistica, del sistema delle imprese e del turismo - ha aggiunto il primo cittadino -. In questo senso, anche a sostegno del nostro aeroporto, continuiamo a chiedere maggiore attenzione della Regione Toscana e del Governo sulle infrastrutture e a non perdere l’occasione dei fondi del PNRR ancora a disposizione in questa direzione".

Nessuna parola sui recenti dissidi fra i vertici di Toscana Aeroporti e i consigli di Regione Toscana e Comune di Pisa, con risvolti anche in ambiti giudiziari.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
I dati, aggiornati alle ultime 24 ore, emergono dal monitoraggio regionale che fa il punto sull'andamento dell'epidemia in Toscana
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicolò Stella

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Sport

Attualità