Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 17:15 METEO:PISA11°  QuiNews.net
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
giovedì 27 gennaio 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Elisabetta Belloni e il suo pensiero su donne e carriera diplomatica

Attualità mercoledì 28 luglio 2021 ore 14:22

Una rotatoria per Gaetano Nencini

"Diffuse con la sua opera e il suo insegnamento il movimento moderno dell’architettura" ha ricordato Bonsangue scoprento la targa a Porta a Mare



PISA — Scoperta questa mattina all’inizio di via di Porta a Mare la targa in onore di Gaetano Nencini, cui è stata dedicata la rotatoria all’incrocio con via Stampace, via Conte Fazio e via Battisti. Erano presenti la vicesindaca Raffaella Bonsangue, gli assessori Massimo Dringoli e Raffaele Latrofa, i figli e la famiglia dell’architetto scomparso nel 1987.

"La dedica di questo spazio pubblico all’architetto Nencini – ha spiegato Bonsangue - è un atto dovuto da parte del Comune. Questa Amministrazione comunale da tempo sta facendo un percorso di ricostruzione di quella che è stata la storia della città di Pisa e di coloro i quali sono riusciti a dare un significativo contributo meritorio alla nostra comunità cittadina. Nencini è stato uno di queste figure".

"Un professionista che ha dato molto alla città – ha ricordato l’assessore all’urbanistica Massimo Dringoli -; Gaetano Nencini è stato un architetto che ha diffuso a Pisa il movimento moderno, operando molto anche nel campo del restauro. Proprio vicino alla rotonda che oggi abbiamo intitolato alla sua memoria c’è ad esempio il convento delle Benedettine il cui restauro è stata opera sua. È stato un maestro dell’architettura moderna, avendo contribuito più di ogni altro a diffondere a Pisa gli ideali del movimento moderno dell’architettura con il suo insegnamento all’Ateneo e con le sue opere, come il museo delle Sinopie dell’Opera del Duomo, il restauro del palazzo Alliata sul Lungarno Gambacorti, l’albergo Continental a Tirrenia. Con il suo linguaggio inconfondibile e ben riconoscibile, ha saputo dare un’impronta nuova alla città. Era pertanto doveroso da parte nostra dare intitolazione a qualcosa che ne perpetuasse il ricordo".


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Il caso, riguardante l'ospedale Santa Chiara, è stato portato all'attenzione pubblica dalla trasmissione di Rete4 "Fuori dal coro"
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Gianni Micheli

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità