Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 07:00 METEO:PISA20°  QuiNews.net
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
martedì 19 ottobre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Elezioni comunali, il Pd ha vinto ma la battaglia per le Politiche sarà diversa

Attualità venerdì 24 luglio 2020 ore 11:25

L'Unione Inquilini nega l'assistenza alle famiglie

Scontro aperto dell'associazione con il Comune di Pisa, con tanto di ricorso al Tar, sui bandi per gli alloggi popolari e per il sostegno all'affitto



PISA — La sede pisana dell'Unione Inquilini è chiusa a tutti coloro che volessero ricevere assistenza nella compilazione delle domande per ottenere una casa popolare o il "contributo affitto" sui canoni di locazione.

"Nonostante aver chiesto all'Amministrazione di aprire il bando Erp a settembre (a seguito delle note problematiche Covid-19) e dopo aver contestato la presenza di richieste illegittime - ha spiegato Claudio Lazzeri, segretario provinciale Unione Inquilini di Pisa -, in evidente contrasto con la nostra Costituzione, il Comune di Pisa ha deciso di pubblicare ugualmente il bando a luglio (tra l'altro in concomitanza con il bando per il contributo all'affitto) e di non tener di conto delle proposte dei sindacati. Per questo motivo invitiamo i cittadini che vorranno compilare la domanda a recarsi presso l'Ufficio Casa che, contrariamente a quanto dovevamo fare noi, sarà aperto al pubblico solo su appuntamento!"

Lo scontro aperto tra Unione Inquilini e Comune di Pisa, con tanto di ricorso al Tar della Toscana, è legato al criterio della storicità della residenza e alle dichiarazioni sui beni immobiliari posseduti all'estero.

"La Corte Costituzionale, con numerose sentenze, tra cui la n. 106 del 10/04/2018 contro la Regione Liguria e la n. 44 del 09/03/2020 contro Regione Lombardia - hanno spiegato dall'Unione Inquilini -, ha stabilito la incostituzionalità dell'introduzione della non possibilità di partecipare ai Bandi ai richiedenti che non abbiano la residenza anagrafica o sede di attività lavorativa stabile nell'ambito della Regione da almeno 5 anni dalla data di pubblicazione del Bando.

La Legge Regionale Toscana n. 2/2019 non prevede che i cittadini stranieri non possano autocertificare la non proprietà di beni immobili all'estero, come avviene per i cittadini italiani, possibilità confermata da molte sentenze di Tribunali.

Il Comune di Pisa, nonostante fosse stato avvisato dai rappresentanti delle Associazioni Sindacali degli inquilini (facenti parte delle Commissioni casa in base agli art. 4 – 7 – 35 della L.R.T. n. 2/2019) di non inserire nel Bando le suddette clausole impeditive e richiesto di pubblicare i bandi solo quando la pandemia da Covid 19 fosse debellata (rinviandola almeno a settembre) ha voluto ugualmente pubblicare, in pieno luglio, il Bando di ERP con scadenza 11/09/2020 con entrambe le clausole illegali citate e il Bando per contributi ordinari a sostegno dell'affitto, con scadenza 17/08/2020, che chiede la presentazione agli stranieri della certificazione di non proprietà all'estero, escludendo l'autocertificazione (tra l'altro prevedendo la ingiusta detrazione del contributo erogato agli ammessi al contributo per l'emergenza Covid.19).

Ciò premesso l'Unione Inquilini di Pisa informa che si asterrà da prestare assistenza per la compilazione delle due domande, in quanto ciò sarebbe in contraddizione con la richiesta di annullamento, tramite ricorso al TAR della Toscana, dei due bandi in oggetto per violazione della vigente LRT n. 2/2019 e non conformità alle sentenze della Corte Costituzionale. Pertanto, poiché l’assistenza per la compilazione delle due domande comporta assembramenti da noi non gestibili in questo periodo di perdurare della pandemia, in considerazione del fatto che la nostra richiesta di rinviare a settembre la pubblicazione dei bandi è rimasta senza alcuna risposta da parte dell’Assessorato alla Casa, si invitano i richiedenti a rivolgersi direttamente all’Ufficio Casa del Comune di Pisa per avere l'eventuale assistenza.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Determinante il suo apporto alla Parte di Tramonana e alla ripresa della manifestazione degli anni '90. Il cordoglio dell'assessore Bedini
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicolò Stella

QUI Condoglianze

Qui Condoglianze - Elenco necrologi

Bruno Renato Mariotti

Domenica 17 Ottobre 2021
Onoranze funebri
BIASCI Lorenzana Collesalvetti Casciana Terme
Onoranze Funebri


Ultimi articoli Vedi tutti

CORONAVIRUS

Attualità

Attualità

Cronaca