Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 20:00 METEO:PISA21°31°  QuiNews.net
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
sabato 13 luglio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Rissa in campo tra Hajduk e Fenerbahce: i tecnici Gattuso e Mourinho corrono in campo per sedare gli animi
Rissa in campo tra Hajduk e Fenerbahce: i tecnici Gattuso e Mourinho corrono in campo per sedare gli animi

Politica martedì 27 agosto 2019 ore 10:16

Sicurezza, è polemica sulla vigilanza privata

Il Pd ha presentato una interrogazione sull'idea del Comune di ricorrere alla vigilanza privata a supporto della Polizia Municipale



PISA — "La mia proposta per contrastare la malamovida e i fenomeni di criminalità nel centro storico che ha già incassato il parere favorevole delle associazioni di categorie e della Prefettura", aveva annunciato due giorni fa il deputato leghista e segretario cittadino della Lega Edoardo Ziello.

"Il modello deve essere: piazze piene colme di aggregazione, ma nel pieno rispetto delle regole. Le telecamere e le forze dell’ordine ci sono e a breve arriveranno anche le guardie degli istituti di vigilanza, ma adesso abbiamo bisogno di tutti i protagonisti dell’economia cittadina perché solo se ci mettiamo tutti dalla stessa parte riusciremo ad avere maggiore sicurezza e zero fenomeni di degrado".

E proprio la possibilità che il Comune deleghi alcune funzioni di controllo alla vigilanza privata ( sul modello Cascina, che da tempo ha aperto questa esperienza ) ha aperto il fuoco delle polemiche politiche, con i consiglieri comunali Pd Pizzanelli, Picchi e Scognamiglio che hanno presentato una interpellanza dove si chiede "Quali iniziative di approfondimento e di verifica sono state eventualmente ipotizzate o intraprese dal Comune di Pisa intorno alla questione della partecipazione di soggetti privati al miglioramento della situazione della sicurezza in città; Quali iniziative sono state eventualmente ipotizzate o intraprese per un maggior intervento delle forze di polizia istituzionalmente competenti; Quali iniziative sono state eventualmente ipotizzate o intraprese al di fuori dell’ambito “securitario"

Nei giorni scorsi su questo tema si era espressa anche la coalizione Diritti in Comune:

"Si moltiplicano le voci secondo cui la Giunta Conti vuole copiare quella di Cascina e utilizzare guardie private per funzioni di controllo del territorio e di ordine pubblico, che spettano invece allo Stato e alle forze di polizia. Si tratta di una scelta gravissima, su cui chiediamo al Questore e al Prefetto di Pisa di intervenire per impedire alla amministrazione comunale pisana di procedere in tale direzione".

"La sicurezza pubblica non è un business, ma un ruolo cardine dello Stato", ha detto il consigliere comunale Ciccio Auletta.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Un incidente ha messo fuori uso il suo furgone, da lì la decisione di trovare una dimora fissa in centro a Calci: "Credo tantissimo in questo paese"
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Adolfo Santoro

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità