Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 20:30 METEO:PISA21°32°  QuiNews.net
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
sabato 31 luglio 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Crolla a peso morto alle parallele: Simon Biles spiega i «twisties» con un video su Instagram

Politica domenica 11 gennaio 2015 ore 10:19

"Più sicurezza nelle scuole"

"Infissi fragili, bagni fatiscenti, uscite di sicurezza mal segnalate, tubazioni in vista e acqua scura dai rubinetti". Uniti per Calci tira le somme



CALCI — “Maggiore sicurezza e decoro all’interno delle strutture scolastiche”. La chiedono gli esponenti del gruppo consiliare Uniti per Calci in seguito al sopralluogo, promosso dallo stesso gruppo, nella scuola elementare Vittorio Veneto e nella scuola media Giunta Pisano per verificare le condizioni delle strutture scolastiche anche dopo le segnalazioni da parte di numerose famiglie. Presenti il sindaco Ghimenti, gli assessori Galotta e Tordella, i tecnici comunali e alcuni consiglieri comunali di maggioranza.

“Durante il sopralluogo –commenta il gruppo consigliare Uniti per Calci- sono state rilevate alcune criticità abbastanza evidenti: all’interno della scuola primaria è stata riscontrata la fragilità di alcuni infissi, finestre con telai e vetri ormai vetusti, non più sicure e con scarsa tenuta termo-acustica; alcuni bagni non sono ancora stati ristrutturati e quindi risultano fatiscenti e poco accoglienti. L’uscita di sicurezza, per l’esodo in caso di pericolo, non è chiara e ben segnalata, essendo aperto anche l’accesso ad un cortile sul retro che risulta chiuso e pericoloso in quanto ci sono paletti sporgenti, reti divelte, finestre dello scantinato aperte, impianti tecnologici a vista ed una vecchia scaletta in muratura pericolante. Infine sulla facciata retrostante sono presenti evidenti macchie di umidità dovute a perdite degli scarichi dei bagni e delle canale di gronda”.

Per quanto riguarda invece la scuola media Giunta Pisano, sempre secondo Uniti per Calci “la situazione risulta assai peggiore. Già nella passata legislatura si era fatto notare l’evidente distacco di calcinacci ammalorati dalla struttura portante in cemento armato, che a tutt’oggi persistono. Nonostante alcuni modesti interventi di riparazione, tutti i bagni risultano fatiscenti. Mancano parti del rivestimento e le vecchie tubazioni continuano ad essere a bella vista; dai rubinetti dei lavabo esistenti fuoriesce acqua marrone dovuta al vecchio impianto in ferro. Parte dei muri andrebbero ritinteggiati. Alcuni termosifoni risultano non funzionanti. Alcune porte interne risultano danneggiate. La situazione all’esterno è anche peggiore: reti divelte e suppellettili di varia natura, attorno alla struttura, favoriscono il libero accesso all’interno del perimetro scolastico. In attesa dell’arrivo dei finanziamenti dal governo centrale per gli interventi strutturali previsti, il gruppo consiliare Uniti per Calci auspica vivamente che l’Amministrazione si adoperi celermente al fine di ottenere maggiore decoro e sicurezza per la popolazione scolastica frequentante.

“Inoltre –concludono- si invita la Giunta comunale ad un maggiore coinvolgimento del personale docente; ci avrebbe fatto piacere il coinvolgimento, oltre che del dirigente scolastico, anche delle insegnanti “fiduciarie” che all’interno della struttura in cui operano fungono da referenti sia per l’Istituto Comprensivo sia per l’ente Comune”

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Una drammatica verità venuta alla luce con la comparazione del Dna. Il cadavere trovato nelle campagne di Orzignano è di Francesco Pantaleo
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Federica Giusti

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Spettacoli

Attualità

Cronaca