Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 17:30 METEO:PISA10°21°  QuiNews.net
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
mercoledì 27 ottobre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Bollette in aumento e prezzo del gas alle stelle: le 5 ragioni dietro alla crisi energetica

Attualità martedì 15 dicembre 2015 ore 15:00

Raccolta differenziata, i numeri dell'area pisana

Bene San Giuliano e Cascina. Tra i capoluoghi toscani Pisa ha la produzione procapite di rifiuti più alta, ma non brilla sulla differenziazione



PISA — Come e quanto differenziano i cittadini pisani? A dirlo sono i dati dell'Azienda Regionale Recupero Risorse, su uno studio effettuato sui Comuni toscani con più di 20mila abitanti.

Con una raccolta differenziata che tocca il 75,4 per cento e una produzione di rifiuti procapite annua piuttosto contenuta (446 kg/ab) San Giuliano Terme è agli apici della classifica insieme a Fucecchio.

Passando ai Comuni con una popolazione compresa tra i 40 e i 100mila abitanti, solo 3 comuni toscani su 15 hanno una percentuale di raccolta differenziata superiore al 65 per cento, e si tratta di Empoli (83,9), Capannori (75,3) e Cascina (72,1).

Guardando i dati relativi alla produzione totale di rifiuti urbani e raccolta differenziata nei 10 capoluoghi di provincia emerge che Pisa, con 793 chilogrammi annui per abitante, è la città con il procapite più alto, mentre la percentuale di raccolta differenziata effettiva è del 35,1 per cento

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Il Coordinamento dei comitati cittadini lamenta scarsi controlli notturni e il dilagare in centro della mala movida. "Si rischia lo spopolamento"
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nadio Stronchi

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Politica

Attualità

Sport

Lavoro