Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:00 METEO:PISA10°21°  QuiNews.net
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
giovedì 28 ottobre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Beppe Sala, le minacce la pazienza e l'incoscienza

Attualità venerdì 24 settembre 2021 ore 17:00

Maxi contributo per riqualificare la piscina

Il Comune termale si è aggiudicato 700mila euro dal bando Sport e periferie per la riqualificazione completa dell'impianto



SAN GIULIANO TERME — Dal bando Sport e periferie 2020 arriva un maxi contributo per riqualificare la piscina comunale. Il Comune termale si è aggiudicato 700mila euro.

"Il progetto ammonta complessivamente a 1.080.000 euro - spiega l'assessore al bilancio e alla rigenerazione urbana Matteo Cecchelli - e ha avuto un contributo governativo pari a 700mila euro, il massimo concedibile. Il Comune coprirà quindi la quota rimanente, 380mila euro, così da poter realizzare l'intervento di recupero dell'impianto. Un impegno importante per la nostra amministrazione sia dal punto di vista economico che sociale, a cui teniamo particolarmente e che vogliamo portare a compimento nel minor tempo possibile. Un altro passo in avanti nel recupero e nella rivitalizzazione dell'esistente, che porterà benefici su tutti i fronti".

"Il futuro recupero della piscina si avvicina - conclude il sindaco Sergio Di Maio -. Lo sport ne beneficia, ma anche il decoro, perché un luogo non frequentato attira degrado, contro cui ci battiamo con forza. Un'altra bella notizia per la frazione capoluogo, che si appresta a rinascere concretamente: penso, ad esempio, all'Opera Pia, al Parco dei Pini e al recupero dell'ex cava Nord-Est (anfiteatro)".

Il progetto prevede la riqualificazione completa dell'impianto: 
impermeabilizzazione della copertura, intervento di efficientamento energetico con la sostituzione della centrale di condizionamento, l'installazione di una pellicola termo-riflettente, il ripristino delle vetrate, la messa a norma dei parapetti, il rifacimento delle pavimentazioni, l'installazione di un percorso braille per ipovedenti, il rifacimento degli spogliatoi, che saranno adeguanti alla normativa Coni.

Altri interventi riguarderanno poi il ripristino della funzionalità delle aree aperte al pubblico. Saranno realizzati due nuovi servizi igienici destinati al pubblico e accessibili anche ai diversamente abili, così come da normativa Coni. 

Per quel che riguarda l'aspetto esteriore, il complesso della piscina si presenta con delle superfici opache in calcestruzzo armato faccia vista: sarà ripristinato il calcestruzzo ammalorato e si procederà con la verniciatura cromatica omogenea.- Il progetto prevede anche l'adeguamento alle norme antincendio. L'illuminazione prevista è a tecnologia Led.

Il Comune procederà poi al nuovo affidamento dell'impianto, tornato nella disponibilità dell'amministrazione a Febbraio (vedi articoli collegati).

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Un servizio da anni sperato e invocato dai residenti del litorale. Il cantiere, partito in questi giorni, dovrebbe durare 6 mesi
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nadio Stronchi

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

CORONAVIRUS

Politica

Cronaca