QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PISA
Oggi 15°19° 
Domani 15°19° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
mercoledì 22 maggio 2019

Attualità domenica 17 giugno 2018 ore 11:54

Maxi intervento sull'acquedotto, rubinetti a secco

Via ai lavori di manutenzione della rete idrica. Il 20 giugno giornata senz'acqua in parte del territorio comunale



SAN GIULIANO TERME — Acque Spa si prepara a una maxi operazione sulla rete di distribuzione nel Comune di San Giuliano Terme, prevista per la giornata di mercoledì 20 giugno. Per consentire lo svolgimento di 5 distinti interventi svolti in contemporanea, sarà necessario interrompere l’erogazione idrica per circa 10 ore.

Sarà possibile far fronte all’inevitabile sospensione del servizio con piccoli accorgimenti e con i punti di approvvigionamento sostitutivo predisposti dal gestore idrico. Saranno 30 i tecnici del Gruppo Acque impegnati nei cantieri, con 9 squadre in campo per svolgere al meglio i lavori, concentrati nello stesso giorno per limitare i relativi disagi nel medesimo arco di tempo.

Mercoledì 20 giugno, dalle 8,30 alle 18,30, sarà sospesa l’erogazione idrica ad Asciano e nelle vie Niccolini e delle Sorgenti (nel tratto compreso tra le vie Di Giacomo e XXV Aprile). Potranno verificarsi inoltre cali di pressione a Campo, Colignola, Mezzana, Ghezzano e La Fontina. Funzioneranno invece regolarmente i fontanelli dell'acquedotto mediceo di via San Rocco e via dei Condotti.

Le utenze coinvolte dal disservizio saranno circa 750.

Verranno allestiti dei punti di rifornimento sostitutivo mediante 4 cisterne, una collocata in via Niccolini a San Giuliano Capoluogo e le rimanenti ad Asciano, rispettivamente in piazza delle Lavandaie, via Trieste (nei pressi della scuola) e nell’area parcheggio all’incrocio tra le vie delle Sorgenti e Cavalieri di Vittorio Veneto.

Gli interventi in programma, svolti in collaborazione con l’amministrazione comunale di San Giuliano Terme, riguardano l’attivazione di una nuova condotta idrica e poi una serie di lavori di manutenzione della rete. Interventi impegnativi, la cui fase progettuale è durata alcuni mesi, che vedranno l’utilizzo di pezzi speciali di carpenteria metallica. I lavori permetteranno ad Acque di avere una migliore gestione dell’intera infrastruttura in futuro, sia in occasione di nuovi interventi, sia in caso di eventuali guasti sulla rete. L’importo complessivo dei lavori, che come detto andranno a migliorare il servizio per qualità e continuità, ammonta a circa 50mila euro. Nell’ambito delle operazioni di mercoledì 20 giugno, sarà inoltre realizzato anche l’allaccio idrico per la nuova Casa della Salute di Asciano.

Il ripristino del servizio sarà accompagnato da fenomeni di intorbidamento dell’acqua, destinati comunque a scomparire gradualmente con il passare del tempo.

In caso di condizioni meteorologiche avverse, l’intervento sarà rinviato al giorno successivo, ovvero a giovedì 21 giugno, con le stesse modalità.

Gli abitanti interessati saranno avvisati anche con l’invio di messaggi preregistrati su telefono fisso domenica 17 giugno.

Oltre alle comunicazioni standard e alla pubblicazione dell’interruzione idrica sul sito e sui profili social aziendali, Acque garantirà una comunicazione capillare anche attraverso l’invio di sms e newsletter agli utenti registrati al servizio Lavori in corso, e di messaggi vocali alle utenze di telefonia fissa.



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Politica

Attualità

Cronaca

Attualità