comscore
QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PISA
Oggi 12°23° 
Domani 13°24° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
mercoledì 27 maggio 2020
corriere tv
«Se mi riprendi ti butto a mare»: troupe Rai minacciata con spintoni e calci sul lungomare di Bari

Attualità mercoledì 06 giugno 2018 ore 08:59

Bonus idrico a favore delle utenze deboli

La domanda va presentata presso il comune di residenza. Per i beneficiari, sgravi accreditati direttamente in bolletta.



PISA — Allo scopo di garantire a tutti gli utenti del territorio l’accesso al servizio idrico, l’Autorità Idrica Toscana ha istituito, anche per l’anno 2018, un fondo a favore delle utenze che, versando in condizioni di particolare disagio, necessitano di sostegno per il pagamento delle bollette dell’acqua. Per l’anno in corso, il fondo complessivo che Acque SpA, gestore idrico del Basso Valdarno, erogherà agli utenti dei Comuni del territorio gestito ammonta a circa 570mila euro.

La ripartizione del fondo è stabilita dall’Ait, così come le modalità di accesso. I cittadini interessati dovranno presentare la domanda presso il proprio comune di residenza, che resta l’ente preposto a definire la soglia di reddito familiare per l’accesso all’agevolazione (col modello ISEE), e a individuare i beneficiari e la misura dell’agevolazione spettante, nei limiti degli importi stanziati per ciascun comune.

L’erogazione dei contributi sarà poi effettuata direttamente da Acque, attraverso l’accredito in bolletta. Per ulteriori informazioni, ci si può rivolgere al proprio comune di residenza.

Il regolamento per l’attuazione del bonus sociale integrativo è disponibile sui siti www.autoritaidrica.toscana.it e www.acque.net.



Tag
 
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Cronaca

Attualità