Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 21:33 METEO:PISA22°33°  QuiNews.net
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
giovedì 11 agosto 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Meloni si rivolge alla stampa estera in tre lingue: «No a svolta autoritaria, noi siamo democratici»

Cronaca venerdì 17 giugno 2022 ore 19:30

Muore ex vicesindaco e storico sindacalista

Gilberto Vento
Foto di: Cobas scuola Pisa (da Facebook)

Lutto per la scomparsa di Gilberto Vento. Ex amministratore del Comune termale, da 30 anni era portavoce dei Cobas Scuola



SAN GIULIANO TERME — Lutto per la scomparsa di Gilberto Vento, storico sindacalista e portavoce dei Cobas Scuola negli ultimi 30 anni. Ex vicesindaco del Comune termale (ricoprì questo ruolo nei primi anni '70) ha seduto anche tra i banchi del Consiglio comunale.

"Ho appena appreso della scomparsa di Gilberto Vento, già vicesindaco della nostra comunità. Una notizia che mi ha profondamente rattristato -  ha scritto su Facebook il sindaco Sergio Di Maio - A nome personale, dell'intera Amministrazione e di tutta la comunità esprimo le più sincere e sentite condoglianze alla famiglia".

"Abbiamo appreso questa mattina, con profonda tristezza, la notizia del decesso di Gilberto Vento, portavoce dei Cobas Scuola negli ultimi trent’anni, esponente provinciale e nazionale del nostro sindacato.Gilberto  - si legge sulla pagina Facebook di Cobas scuola Pisa- è stato un compagno che ha attraversato buona parte delle esperienze della sinistra rivoluzionaria dagli anni ’70 fino a pochi anni fa, militando in formazioni politiche da Democrazia Proletaria a Rifondazione Comunista a cui era tuttora iscritto. Gilberto è stato protagonista della sinistra del lungomonte, ricoprendo incarichi di consigliere comunale a San Giuliano Terme, dove ha ricoperto anche la carica di vicesindaco nei primi anni ’70. Ma Gilberto è stato protagonista di battaglie anche negli anni recenti, sul piano politico, ma soprattutto sindacale. Dalla fondazione dei Cobas Scuola a Pisa alla fine degli anni ’90, Gilberto è stato la colonna portante, motore incessante di capacità aggregativa, organizzativa e propositiva, sul piano provinciale, regionale e nazionale: ha saputo sviluppare la sede di Pisa sia attraverso le mobilitazioni, la difesa dei diritti di lavoratori e lavoratrici della scuola, la battaglia per aprire prospettive ai precari con un lavoro indefesso e continuo, rispondendo a tutte le richieste, dalle più semplici alle più complesse, a cui fino a poche settimane fa continuava a rispondere. Lo ricordiamo come un compagno sempre pronto a sostenere le istanze dei più deboli, o replicare alle ingiustizie con tutti i mezzi possibili: è così che si è conquistato la stima e l’affetto di tutte e tutti coloro che lo hanno avuto per anni come punto di riferimento sindacale, politico, ma soprattutto umano. E anche professionale: quante volte ci ha presentato suoi ex allievi di cui era stato professore di filosofia al liceo, che ora si avvicinavano alla scuola come precari. Ricordiamo la sua volontà di trovare convergenze e mediazioni tra diverse sensibilità, la sua generosità nel lavoro sindacale e politico, la voglia di convivialità con compagne e compagni con cui condividere anche la dimensione del rapporto umano, ma soprattutto la forza e l’energia con cui si prendeva carico delle istanze di tutte e tutti, stimolando la costituzione della Confederazione Cobas a Pisa, per rafforzare e sviluppare la lotta a difesa di lavoratori e lavoratrici, della scuola e di ogni altro settore. Non ci sono parole per descrivere il vuoto incommensurabile che lascia tra le compagne e i compagni dei Cobas di Pisa, nell’Esecutivo nazionale e in tutta la comunità Cobas: lo vogliamo ricordare per la sua grande determinazione, con cui anche durante la pandemia ha partecipato alle manifestazioni contro le classi pollaio e in tutte le occasioni in cui ci siamo mobilitati per difendere la scuola pubblica, i docenti e il personale Ata".


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Secondo Ciccio Auletta la ditta incaricata sarebbe stata oggetto di un’interdittiva antimafia da parte della Prefettura di Salerno
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicolò Stella

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Cronaca

Attualità