Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:00 METEO:PISA9°  QuiNews.net
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
lunedì 30 gennaio 2023
Tutti i titoli:
corriere tv
I consigli estetici di De Luca a Bonaccini: «Lo voto, ma spunti quella barba e si tolga gli occhiali a goccia»

Attualità mercoledì 08 ottobre 2014 ore 17:30

San Piero, "La rotatoria entro l'estate"

Anche la zona dei vecchi Macelli nel consiglio comunale di ieri. Sulle variazioni di bilancio, l'opposizione lascia l'aula



PISA — Avrebbero dovuto votare la variazione al piano triennale delle opere pubbliche. Solo che, nella seduta del consiglio comunale di ieri 7 ottobre, i consiglieri di opposizione si sono alzati e hanno abbandonato l'aula. 

Nella variazione sostenuta dalla maggioranza sono previste, tra l'altro, la manutenzione di alcuni monumenti cittadini e un ulteriore finanziamento per l’ex Stallette, su cui è stata chiesta anche una commissione d’indagine.

Nella zona dei vecchi Macelli, tra l’altro, è prevista la cittadella Galileana.

Il consiglio comunale di ieri è riuscito a sostituire gli 8 consiglieri dei Consigli Territoriali di Partecipazione, in particolare Giorgio Benedetti (inListaperPisa) è stato sostituito con Piero Torrigiani al CTP1, Davide De Neri (PD) con Carlo Alberto Cirri al CTP1, Giovanni Candela (Movimento5stelle) con Irene Galletti, al CTP3, Salvatore Marco Zappia (Sel) con Enrico Zini al CTP4, Matteo Galleschi (Movimento5stelle) con Stefano Nacci al CTP5, Antonio Robbio (Movimento5stelle) con Graziano Bendinelli al CTP6, Fabrizio Giovannetti (Movimento5stelle) con Antonio Tudino al CTP6, e, infine, Marco Cardinotti (PD) è stato sostituito con Maria Grazia Ghelardoni al CTP6.

Tra gli argomenti in discussione, la sicurezza dello svincolo di San Piero a Grado. A un'interpellanza del consigliere Maurizio Nerini di Noi adesso Pisa, ha risposto l'assessore alla Mobilità David Gay

"Serve una rotatoria – ha detto - e, dopo il progetto di Salt e il finanziamento del Ministero, circa 400mila euro, dovrebbe essere realizzata entro la prossima estate”.

"Chiedevo - ha precisato Nerini - che il sindaco predisponesse una ordinanza contingibile ed urgente per realizzare una rotonda provvisoria in loco con sistemi mobili in tempi brevissimi".


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Ti potrebbe interessare anche:

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Durante dei controlli gli agenti di Polizia hanno fermato due 17enni: uno di questi aveva uno sfollagente in metallo nascosto nelle mutande
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Adolfo Santoro

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Cronaca

Attualità