Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 17:04 METEO:PISA10°21°  QuiNews.net
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
mercoledì 27 ottobre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Bollette in aumento e prezzo del gas alle stelle: le 5 ragioni dietro alla crisi energetica

Politica domenica 21 dicembre 2014 ore 08:00

Si vota il Bilancio di previsione 2015

Prevista una seduta non-stop: lavori ad oltranza fino ad arrivare alla votazione definitiva, prevista nella notte tra il 23 dicembre e la Vigilia



PISA — Con una lunga seduta non-stop il Consiglio comunale discuterà e voterà il Bilancio di previsione 2015 del Comune di Pisa. La date scelte sono quelle di lunedì prossimo, 22 dicembre, inizio dalle 15, e martedì 23 dicembre, dalle 9 di mattina ad oltranza.

Il voto finale è previsto a notte fonda. Una lunga seduta che si svolgerà, come di consueto, nella sala Regia di palazzo Gambacorti, sede del Comune.

“Anche quest’anno – ha così commentato il presidente del Consiglio comunale, Ranieri Del Torto – andiamo a discutere e votare il Bilancio di previsione 2015 entro i termini previsti dalla legge. Questo significa, al di là delle scelte politiche, che sono opinabili e su cui si può ovviamente discutere, che il Comune ha, da un punto di vista formale, i conti in ordine. Un aspetto importante perché, tra l’altro, consentirà al dibattito di svolgersi con una serenità maggiore perché ci si può concentrare sulle decisioni politiche tralasciando gli aspetti formali che sono, comunque, da un punto di vista contabile, assolutamente corretti”.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Il Coordinamento dei comitati cittadini lamenta scarsi controlli notturni e il dilagare in centro della mala movida. "Si rischia lo spopolamento"
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nadio Stronchi

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Sport

Lavoro

Politica

Cultura