QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PISA
Oggi 20°25° 
Domani 20°24° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
mercoledì 19 giugno 2019

Attualità mercoledì 06 maggio 2015 ore 17:44

Sicurezza, agenti in borghese sui bus

La risposta dell'assessore alla mobilità ad una interrogazione del consigliere Garzella (FI)



PISA — Per la sicurezza degli autisti degli autobus ci saranno presto agenti in borghese sulle tratte a maggior rischio. 

Lo ha annunciato l’assessore alla mobilità Giuseppe Forte in risposta ad una interrogazione del consigliere Giovanni Garzella (FI) presentata dopo un’aggressione, avvenuta lo scorso 22 marzo ai danni di un autista del Ctt Nord.

Un provvedimento che, afferma l'assessore alla mobilità: "Ha lo scopo di garantire sicurezza sia agli autisti che ai passeggeri dei bus".

Nel corso di alcuni incontri con i rappresentanti di Ctt Nord, rivela Forte "è stata tracciata una mappa delle linee urbane (ma anche extraurbane) maggiormente a rischio, con riferimento anche agli orari più esposti a borseggi e altri comportamenti costituenti pericolo o comunque che intralciano il servizio" e la presidenza di Ctt nord avrebbe mostrato la volontà di definire azioni volte a garantire maggiori livelli di sicurezza ad autisti e passeggeri, anche attraverso l’utilizzo di tecnologie che consentano di allertare la centrale in caso di situazioni di pericolo.

Nella risposta dell'assessore si legge poi che "con prefettura-Utg di Pisa e le Forze dell’Ordine si è convenuto di attivare servizi di agenti in borghese sugli autobus, anche in riferimento alla mappa dei rischi sopra richiamata". 

"Dato che il fenomeno non riguarda solo i trasporti della città di Pisa ma anche le linee extraurbane -aggiunge Forte- la Prefettura si farà carico a breve di un incontro sia con l’Azienda sia con le rappresentanze dei lavoratori per definire puntualmente le azioni assunte e quelle da intraprendere, determinando così un modello d’ intervento congiunto tra Azienda e istituzioni preposte alla sicurezza”.  



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità