QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PISA
Oggi 15°16° 
Domani 15°21° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
giovedì 24 ottobre 2019

Attualità lunedì 07 ottobre 2019 ore 13:11

Gli aeroporti toscani diventano plastic free

Il Galilei di Pisa e il Vespucci di Firenze saranno tra i primi aeroporti europei a diventare plastic free. La sfida di Toscana Aeroporti



FIRENZE — Firenze e Pisa saranno tra i primi aeroporti europei 100 per cento plastic free e anche all’avanguardia nel recupero delle acque. Ogni giorno negli aeroporti toscani vengono raccolti 150 chili di plastica e buttati oltre 3mila litri di acqua potabile e Toscana Aeroporti ha accettato la sfida per trasformare Firenze e Pisa in aeroporti Plastic Free e impegnati nel recupero delle risorse idriche.

L’annuncio è avvenuto nella giornata odierna nel corso di una conferenza stampa presso l’aeroporto di Firenze alla presenza dei Sindaci di Firenze e Pisa Dario Nardella e Michele Conti, del Presidente di Publiacqua Lorenzo Perra, del Presidente di Acque Giuseppe Sardu e del Vice Presidente di Toscana Aeroporti Roberto Naldi.

Il progetto di Toscana Aeroporti si svilupperà in 3 fasi, al termine delle quali i 2 aeroporti saranno 100% plastic free.

La Fase 1 (“Recupero e Riciclo”) ha preso il via con la risoluzione delle difficoltà di smaltimento delle bottiglie d’acqua dei passeggeri presso i controlli di sicurezza.

In prossimità dei controlli di sicurezza, Toscana Aeroporti ha quindi installato quattro raccoglitori che consentono lo svuotamento di acqua e di altri liquidi e il conferimento di bottiglie di plastica vuote nei contenitori dedicati alla raccolta differenziata. L’acqua così raccolta potrà essere riutilizzata all’interno degli impianti di riutilizzo degli aeroporti. Toscana Aeroporti sta inoltre provvedendo a eliminare la plastica monouso dalle sale vip

La Fase 2 (“Stop plastic”), sarà avviata in seguito all’installazione di fontanelle di acqua potabile sia nell’area interna sia nell’area esterna degli aeroporti. Anche grazie alla distribuzione di borracce a dipendenti e passeggeri verrà favorito l’approvvigionamento gratuito di acqua naturale e frizzante, fresca o a temperatura ambiente.

La Fase 3 (“100% Plastic Free”) Toscana Aeroporti decreterà lo stop totale alla vendita e all’utilizzo di plastica all’interno degli scali.



Tag

Manovra, Fioramonti: "Sono preoccupato, risorse per la scuola sembrano poche"

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

Attualità

Lavoro