Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 20:00 METEO:PISA15°24°  QuiNews.net
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
martedì 28 maggio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Usa, De Niro attacca Trump: «Vuole distruggere il mondo»

Cronaca mercoledì 22 marzo 2023 ore 18:45

Bonus edilizi per immobili inesistenti, sequestri per 1,7 miliardi

guardia di finanza

L'inchiesta della guardia di finanza è partita dalla Campania per allargarsi anche alla Toscana. Raffica di perquisizioni e 21 indagati



NAPOLI — Facevano ricorso a bonus edilizi maturando crediti d'imposta per lavori su immobili spesso inesistenti. Non è che uno dei meccanismi individuati dalla guardia di finanza di di Avellino e di Napoli che ha messo sotto la lente il ricorso a bonus edilizi e che ha portato a 21 indagati in tutta Italia e anche in Toscana per associazione a delinquere finalizzata alla truffa aggravata ai danni dello Stato, perquisizioni e sequestri per 1,7 miliardi di euro per crediti d'imposta fittizi.

Le perquisizioni sono in corso nelle province delle stesse Avellino e Napoli e poi di Salerno, di Pisa, di Modena e di Ferrara, di Milano, di Lodi e di Torino.

Gli strumenti impiegati per la maxitruffa sono risultati soprattutto Ecobonus e Bonus Facciate. L'ammontare del sequestro dei crediti d'imposta risulta il più elevato mai effettuato.

Gli interventi edilizi dai quali sarebbero sorti i crediti (per un importo complessivo di lavori dichiarati di circa 2,8 miliardi di euro) erano riferibili a immobili inesistenti, con indicazione nelle comunicazioni di cessione, in oltre 2.000 casi, di comuni anch’essi inesistenti.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Per oltre un'ora e mezzo un mezzo parcheggiato in via Cuomo ha reso impossibile la manovra in via de Santis: l'azienda valuta il risarcimento danni
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicola Belcari

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità