Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 06:30 METEO:PISA9°  QuiNews.net
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
mercoledì 01 dicembre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
L'ultima gara di Federica Pellegrini: primo posto con standing ovation e tuffo con il presidente Malagò

Elezioni martedì 07 settembre 2021 ore 17:00

"Un silenzio assordante avvolge Vecchiano"

Roberto Sbragia

Intervento del candidato sindaco Roberto Sbragia (Vecchiano Civica) che critica Angori per la gestione delle scuole come presidente della Provincia



VECCHIANO — "Apprendiamo con viva preoccupazione della situazione che si sta creando nel mondo della scuola pisano, in cui molti Presidi delle Scuole Superiori criticano l’operato della Provincia guidata dal candidato Sindaco vecchianese Angori" esordisce Roberto Sbragia, candidato sindaco della lista Vecchiano Civica

"A distanza di pochissimi giorni dall’apertura delle scuole di ogni ordine e grado, infatti - prosegue Sbragia -, i Dirigenti di vari istituti pisani hanno portato all’attenzione dell’opinione pubblica - attraverso la stampa - il gravissimo fatto di non sapere dove poter collocare i ragazzi e le relative aule, affermando addirittura per il caso dell’Istituto Dini: “la Provincia ci ha preso in giro”, cito testualmente. Per noi questa è una chiara ed assoluta mancanza di programmazione e rispetto di quanti, con estrema difficoltà, operatori, tecnici e insegnanti si sono sacrificati fino ad ora e con grandi sforzi per mantenere una normalità apparente in periodo di stravolgimenti epocali. Insegnanti, tecnici e operatori che con gli studenti dovranno affrontare, sulla loro pelle, la problematica di cui la Provincia non ha ancora posto e proposto una soluzione, o almeno una direzione e una strada da intraprendere". 

"Questa situazione è per noi un fatto assolutamente grave che ha ed avrà ripercussioni anche sul nostro territorio vecchianese - argomenta il candidato sindaco di Vecchiano Civica -: tanti dei nostri ragazzi ed operatori frequentano e lavorano proprio negli istituti che hanno maggiormente lamentato il grave ritardo nel reperimento delle aule. Chiediamo ad Angori, chiarezza e chiarimenti sulla situazione e che interrompa il silenzio ormai assordante che è calato, da parte della Provincia, sulla questione in merito. L’emergenza sanitaria dura ormai da due anni e una soluzione poteva e doveva essere trovata per tutti, in congruo anticipo rispetto all’inizio di questo anno scolastico ormai alle porte. Con la stessa viva preoccupazione e pur augurandoci che tutto possa essere quanto prima risolto, ci poniamo una domanda: un Presidente della Provincia che non riesce a dare risposte concrete a problematiche così importanti, come può assicurare la massima attenzione anche alle tematiche del nostro territorio? Come può trovare il tempo di seguire da vicino i bisogni della nostra comunità, ovvero coprire contemporaneamente il doppio ruolo di Sindaco e Presidente dell'Ente Provincia?"

Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
I dati aggiornati fotografano le ultime ventiquattro ore sul fronte epidemico. Il punto sui ricoveri nelle aree Covid di Cisanello e Santa Chiara
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicola Belcari

QUI Condoglianze

Qui Condoglianze - Elenco necrologi

Sergio Cenci

Lunedì 29 Novembre 2021
Onoranze funebri
BIASCI Lorenzana Collesalvetti Casciana Terme
Onoranze Funebri


Ultimi articoli Vedi tutti

Sport

Attualità

CORONAVIRUS

Attualità