Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 20:30 METEO:PISA20°30°  QuiNews.net
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
sabato 31 luglio 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Lombardia, Bertolaso: «Tra i vaccinati con doppia dose zero morti da variante Delta»

Cronaca mercoledì 04 gennaio 2017 ore 11:58

Una carriera di risate e gag

Niki Giustini e Graziano Salvadori

Il mondo dello spettacolo, e della comicità in particolare, è in lutto per la morte di Niki Giustini. Ecco le tappe principali della sua carriera



SAN GIOVANNI VALDARNO — La scomparsa, a soli 52 anni, del comico toscano Niki Giustini ha gettato nello sconforto i tanti colleghi con cui ha collaborato nella sua carriera. 

Decenni dedicati alle risate e all'umorismo, tra spettacoli, cabaret, film e trasmissioni tv.

Tutto iniziò con Vernice fresca. Era il 1989 e per Niki Giustini prese il via la carriera nello spettacolo. La trasmissione, condotta da Carlo Conti, fu un vero e proprio trampolino di lancio per Niki Giustini. Sbarcò infatti in Rai poco dopo, nella trasmissione "Buona Fortuna", condotta da Elisabetta Gardini. Nel 1990, fu la volta di "Stasera mi butto", con Gigi Sabani. 

Da lì, è stato tutto un susseguirsi di conduzioni, gag, risate, anche nelle piazze italiane, spesso a fianco del suo amico e collega Graziano Salvadori.

E' il 1995 quando partecipa ad "Aria fresca" su Telemontecarlo. Seguono le trasmissioni Rai "Ciao Mara" e "Cocco di mamma".

Gli anni Duemila lo vedono nel cast di film di successo, come "Io & Marilyn" di Pieraccioni.

Negli ultimi tempi era impegnato nella trasmissione "Panni sporchi" su 50Canale, insieme a Graziano Salvadori e Andrea Buscemi.

Non si contano anche i libri, le partecipazioni e dal novembre 2016 aveva iniziato a insegnare alla scuola di comicità a Firenze

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Una drammatica verità venuta alla luce con la comparazione del Dna. Il cadavere trovato nelle campagne di Orzignano è di Francesco Pantaleo
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Federica Giusti

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

CORONAVIRUS

Cronaca

Politica