Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 13:40 METEO:PISA8°  QuiNews.net
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
giovedì 09 dicembre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Morta Lina Wertmüller. La notte in cui a 91 anni vinse l'Oscar alla carriera: «Lo dedico a mia figlia»

Cronaca martedì 18 agosto 2015 ore 10:15

Addio all'imprenditore Giorgio Nocchi

Si è spento a 74 anni per una grave forma di leucemia. Fu famoso per aver costruito un impero con le elettropompe e gli hotel di lusso San Marco



CASCIANA TERME LARI — Aveva costruito una fortuna con la produzione di elettropompe e poi con gli alberghi di lusso della catena San Marco. Si è spento ieri a 74 anni dopo aver lottato contro una grave forma di leucemia, l'imprenditore Giorgio Nocchi.

Originario di Cascina, ma residente a Terricciola, dopo il tramonto dell’impero economico che aveva costruito nel settore delle elettropompe idrauliche, negli anni Novanta si era poi lanciato nel mondo del turismo alberghiero, costruendo prima Villa San Marco a Soiana e poi il Grand Hotel San Marco a Casciana Terme, entrambi poi chiusi nel 2010.

Nocchi è morto ieri mattina all’ospedale Lotti di Pontedera, dove era ricoverato da alcuni giorni.

La salma è già stata composta nelle cappelle del commiato a Cascina. Il funerale si terrà domani mattina alle 10 nella pieve della cittadina.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Doppio intervento notturno delle forze dell'ordine su richiesta di una donna di 30 anni. Bloccato un uomo dopo un'aggressione sul ponte della Fortezza
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Riccardo Ferrucci

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità