Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 16:30 METEO:PISA11°14°  QuiNews.net
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
mercoledì 07 dicembre 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Checco Zalone imita Riccardo Muti, che è in sala a sorpresa: «Maestro, mi lasci lavorare, tengo famiglia»

Cultura venerdì 15 aprile 2022 ore 11:00

I rifiuti per raccontare Dante e la Commedia

La mostra Scart al Palazzo Senza Tempo

Per Pasqua e i ponti primaverili rimane aperta gratuitamente al pubblico la mostra Scart al Palazzo Senza Tempo, promossa da Belvedere, Hera e Comune



PECCIOLI — Rimarrà aperta in via straordinaria anche per le festività pasquali e i ponti di primavera la mostra dedicata a Dante Alighieri presso il Palazzo Senza Tempo di Peccioli, borgo medievale sulle prime colline della Valdera. Una mostra speciale, in cui l’omaggio al Sommo Poeta è firmato da Scart, il progetto artistico del Gruppo Hera, che dagli scarti ricava opere d’arte, contribuendo alla diffusione di una cultura di recupero e riuso della materia.

Visitando la mostra, voluta dal Comune di Peccioli in collaborazione con Belvedere Spa (società di gestione dell’impianto di trattamento e smaltimento rifiuti di Peccioli), sarà possibile toccare con mano 12 opere realizzate dagli studenti delle Accademie di Belle Arti di Ravenna, Firenze e Carrara ispirate alla Divina Commedia. Prendendo spunto dalle incisioni di Gustave Doré, artista dell’Ottocento francese che raggiunse la notorietà proprio per le sue illustrazioni della Commedia, le tre Accademie hanno realizzato 6 pannelli di grandi dimensioni (180x250 cm) raffiguranti alcuni momenti tratti dalle tre cantiche dell’Inferno, del Purgatorio e del Paradiso.

La mostra comprende anche 6 grandi sculture della testa di Dante ispirate alla statua di Enrico Pazzi in piazza Santa Croce a Firenze, tre delle quali sono state realizzate anche da alcuni ragazzi della Comunità di recupero di San Patrignano, nel loro laboratorio di Waste Art.

Denominatore comune di tutti gli elaborati esposti è l’utilizzo da parte dei giovani artisti di materiali di recupero che nell’officina Scart - allestita presso gli impianti di Pisa e Castelfranco di Sotto di Herambiente - acquistano una dimensione estetica del tutto originale, capace rilanciare il grande messaggio del riuso. Si tratta di scarti di rifiuti industriali provenienti da numerose attività artigianali e commerciali del territorio e conferiti negli impianti di Herambiente hanno trovato nuova vita, trasformandosi in opere d’arte originali e di grande impatto estetico. Ad esempio, viti, tasselli di legno, ritagli di pelle, bottoni, matite, carta da macero, scarti plastici e numerosi altri materiali che grazie alla visione creativa delle Accademie hanno preso la forma di Dante e dei personaggi della Commedia.

La mostra, a ingresso gratuito, è aperta tutti i giorni, compresi i festivi, dalle 9,30 alle 21, nella suggestiva cornice del Palazzo Senza Tempo, ristrutturato su disegno dell’architetto Mario Cucinella e caratterizzato da una grande terrazza panoramica affacciata sulla vallata.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Nel bollettino di oggi, martedì 6 Dicembre, rialzo di nuove positività anche per i quasi 16mila tamponi processati. A Pisa registrati 97 nuovi contagi
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicolò Stella

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Cronaca

Attualità