Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 14:30 METEO:PISA10°  QuiNews.net
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
martedì 25 gennaio 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
«Stupido figlio di p...», la gaffe di Biden che insulta un giornalista a microfono acceso

Cronaca domenica 17 novembre 2019 ore 13:24

Arno in piena, diramata l'allerta rossa

I "panconcelli" montati a Pisa sopra le spallette dei Lungarni

Massimo stato d'allerta per tutti i comuni sulle sponde dell'Arno a partire da Montelupo Fiorentino e fino alla foce. La piena ora a Firenze



PISA — La sala regionale della protezione civile ha diramato un'allerta in codice rosso per tutti i comuni lungo le sponde dell'Arno, da Montelupo Fiorentino fino alla foce.

Mentre scriviamo - alle 13,30 - la piena è in transito a Firenze. A Ponte a Signa l'Arno ha superato il secondo livello di allerta e raggiunto i 9 metri con una portata di ben 2000 metri cubi al secondo.

Ad Empoli e Vinci la situazione è definita "critica". Il Comune di Vinci ha invitato la popolazione a lasciare i piani bassi delle case.

A Santa Croce è stato chiuso in via precauzionale il Ponte sull'Arno.

A Pontedera sono state interdette alcune aree depresse in località La Rotta e la Protezione civile sta valutando l'eventuale apertura delle cateratte dello Scolmatore, i cui livelli però sono già considerevoli in particolare a Cenaia, Lavoria e Livorno, dove lo Scolmatore trova difficoltà a scaricare in mare.

A Pisa sono stati montati i "panconcelli", ovvero le paratie per innalzare le spallette dei Lungarni, rafforzati con i sacchi di sabbia. Il Comune ha disposto la chiusura delle scuole nelle giornata di domani, lunedì 18 novembre.

L'allerta rossa è scattata alle 13 e resterà valida fino alle 24 di domani, lunedì 18 novembre.

Il Prefetto di Pisa, Giuseppe Castaldo, ha invitato i sindaci dei comuni della provincia di Pisa a valutare, in relazione al particolare stato dei luoghi, l’opportunità di limitare, a tutela della pubblica e privata incolumità, gli spostamenti delle popolazione attraverso le necessarie misure precauzionali, anche con riferimento alla adozione di provvedimenti di chiusura delle scuole e degli uffici pubblici. Dovranno comunque essere garantiti i servizi essenziali e di emergenza


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Dal bollettino regionale i dati che fotografano l'andamento dell'epidemia nelle ultime ventiquattro ore. Altri due decessi in provincia di Pisa
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Chi mette al centro la persona

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Cronaca

Attualità