Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:00 METEO:PISA11°21°  QuiNews.net
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
domenica 17 ottobre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Proseguono gli abbattimenti sulla A24, nel tratto Roma-L'Aquila: demolito anche il viadotto Le Pastena

Attualità giovedì 15 gennaio 2015 ore 16:00

Turismo, ora è più facile aprire un agrinido

Il 2015 inizia nel segno di tante e importanti novità per le imprese agricole, grazie al presidio quotidiano di Coldiretti provinciale



PONTEDERA — Con il nuovo anno per le aziende agricole e gli agriturismi sarà più facile aprire un agrinido o svolgere attività di fattoria didattica e agricoltura sociale come sarà più facile la gestione da parte delle strutture ricettive, tra cui agriturismi e B&B, dotati di piscina.

Il 2015 inizia nel segno di tante e importanti novità per le imprese agricole che finalmente, grazie al presidio quotidiano di Coldiretti Pisa che da tempo stava lavorando a questi due importanti obiettivi, incontreranno molti meno ostacoli sul percorso di crescita e sviluppo dell’attività potenziando al contempo la propria offerta turistica e di servizi.

Per le imprese, in sintesi, procedure più snelle e semplici, meno vincoli e auto-controllo. Era la direzione più volte sostenuta da Coldiretti che sottolinea “l’importanza di un lavoro collettivo con la Regione – sottolinea Fabrizio Filippi, presidente provinciale Coldiretti – che è arrivato al termine di un percorso di condivisione, limatura e lungimiranza. Alleggerire il carico burocratico, cancellare tutto ciò che appesantisce e rallenta, sono elementi essenziali per assicurare la competitività delle nostre imprese ed il primato nazionale della nostra offerta turistico-rurale”.

La legge si pone obiettivo di aumentare il potenziale economico delle strutture senza andare a intaccare il livello di sicurezza degli utenti. Si tratta di una normativa destinata ad avere un impatto decisamente importante: in Toscana si trovano 4mila strutture agrituristiche, il 25% del totale nazionale, quasi 400 quelle aperte in provincia di Pisa che insieme ai B&B hanno conosciuto un vero e proprio boom negli ultimi anni.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Il corteo organizzato dal comitato Porta Fiorentina e dall'associazione Sguardo di vicinato ha sfilato da via Cattaneo fino in zona stazione
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nausica Manzi

QUI Condoglianze

Qui Condoglianze - Elenco necrologi

Bruno Renato Mariotti

Domenica 17 Ottobre 2021
Onoranze funebri
BIASCI Lorenzana Collesalvetti Casciana Terme
Onoranze Funebri


Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

CORONAVIRUS

Sport

Attualità