Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 10:43 METEO:PISA20°26°  QuiNews.net
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
lunedì 02 agosto 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Jacobs: «Sono solo nato in Texas, l'Italia è la mia Nazione». Tamberi: «Sono l'uomo più felice al mondo»

Spettacoli venerdì 05 settembre 2014 ore 13:25

​Un tuffo nel Medioevo fra giullari e arcieri

Foto di Stefano Carmignani

Torna nel weekend a Vicopisano la diciannovesima edizione della tradizionale festa



VICOPISANO — Si alza il sipario, sabato 6 e domenica 7 settembre, della Festa Medievale e nel caratteristico borgo rivivono le atmosfere di un tempo antico. Giunta alla sua diciannovesima edizione, la tradizionale manifestazione di Vicopisano si aprirà domani alle 17,30 e domenica alle 16 con gli spettacoli degli artisti di Antitesi Teatro Circo. In entrambi i pomeriggi, molto spazio sarà dedicato ai bambini che, oltre ad assistere a spettacoli di comici giullari, potranno partecipare a tante attività interattive a tema medievale.

Sarà possibile provare i giochi fedelmente ricostruiti dell'Associazione Nobiltà e Contadoe il battesimo della sella a cavallo di un destriero, a cura dell'Associazione Riobravo, visitare l’accampamento medievale della Compagnia Sestiere Castellare e Aper Labronicus, provare arco e balestra con gli Arcieri Storici di Peccioli. Chi poi, invece, all’arte delle armi preferisce quella del giullare, potrà cimentarsi nelle discipline della giocoleria, dell’equilibrismo e dell'acrobatica al laboratorio organizzato dalla Scuola di Circo Antitesi.

Alle 20 sarà il momento del corteo storico con musici, alfieri e figuranti di Calci, sbandieratori di Santo Stefano di Cascina, Compagnia Balestrieri di Pisa, Arcieri Storici di Peccioli, Gruppo storico Amici di Ulisse di Vicarello e Gruppo Storico di Vicopisano. Il corteo partirà da piazza Cavalca, e attraverserà le strade del borgo per concludersi presso piazza del Pretorio dove si svolgerà la tradizionale cena medievale.

Al calar della notte poi, magia e fuoco diverranno i protagonisti della serata. Nei vicoli si aggireranno fachiri, mangiafuoco, diavoli, fattucchiere, satiri, mangiatori di spade, streghe, ma anche giullari, imbonitori, acrobati, giocolieri, saltimbanchi.

Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
I dati sanitari aggiornati alle ultime 24 ore. Oltre il 75 per cento dei nuovi contagi si è verificato tra bambini, ragazzi e giovani sotto i 35 anni
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Davide Cappannari

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Attualità

Attualità