Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 16:30 METEO:PISA8°  QuiNews.net
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
lunedì 06 febbraio 2023
Tutti i titoli:
corriere tv
Il crollo degli edifici ore dopo il sisma in Turchia: i video ripresi con gli smartphone

Attualità lunedì 14 novembre 2022 ore 19:25

Il ponte sull'Emissario riapre al traffico

Dopo il rinvio dovuto a ritardi nel reperimento dei materiali, domani la struttura sarà pronta per riaprire al traffico, ma con senso unico alternato



VICOPISANO — Il ponte sull’Emissario riapre e a partire dalla serata di domani si potrà attraversare a senso unico alternato. Ad annunciarlo, per mezzo di una nota, sono Provincia di Pisa e Comune di Vicopisano.

La riapertura a senso unico alternato coincide con la conclusione di un importante step nei lavori a cura della Provincia di Pisa. “Dopo lo slittamento delle scorse settimane della riapertura del Ponte sull’Emissario di Vicopisano, dovuto al ritardo nel reperimento dei materiali, causato dalla congiuntura internazionale e da imprevisti verificatisi durante le fasi più complesse della lavorazione, giungiamo a questo primo importante passaggio che ci condurrà, in seguito, verso la riapertura totale dell’infrastruttura - afferma il presidente della Provincia Massimiliano Angori  - Nella mattinata di martedì 15, dunque, sarà ultimata l’asfaltatura e seguirà poi la messa a punto dei new jersey di protezione; quindi, nel tardo pomeriggio di martedì 15, la riapertura al traffico con senso unico alternato. Mi preme precisare che si tratta di interventi di manutenzione straordinaria, finalizzati a garantire una sempre maggiore sicurezza degli utenti della strada, e che hanno un valore complessivo di oltre 700mila euro, ai quali si aggiunge una compartecipazione economica di 100mila euro da parte del Comune di Vicopisano, per una cifra complessiva pari a 800mila euro di lavori per l’infrastruttura”.

“Come Amministrazione - aggiunge il sindaco Matteo Ferrucci - siamo consapevoli che gli imprevisti che hanno procrastinato la riapertura del Ponte hanno creato ulteriori disagi, ma, congiuntamente con la Provincia, abbiamo sollecitato l’azienda e non ci sono stati ulteriori ritardi. Il Ponte riapre e continueremo a monitorare, con la Provincia, finché l’opera non sarà completata, con la realizzazione, tra l’altro, delle passerelle pedonali che come Comune abbiamo chiesto e che finanzieremo. Ringraziamo i cittadini, le famiglie, i commercianti che hanno aspettato con pazienza questa data, chiedendo spiegazioni con grande civiltà. E ringraziamo il Comitato del Mercatino del Collezionismo che ha dovuto rivoluzionare tutta l’organizzazione, riuscendo a mantenere sempre alto il livello della manifestazione e nutrita la partecipazione alla stessa. E la nostra Polizia Municipale per il surplus di lavoro, sia quotidiano che in occasione degli eventi, per cercare di evitare congestioni del traffico. Grazie infine alla Provincia, questo è il terzo Ponte, dopo Caprona e Lugnano, che mette in sicurezza nel nostro territorio. Un bel risultato.”


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Addio a Renato Bacconi, segretario generale dal 1981 al 1990. Il cordoglio del sindacato: "Sempre in prima linea per i diritti dei lavoratori"
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicola Belcari

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Cronaca

Cronaca