Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 17:45 METEO:PISA11°19°  QuiNews.net
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
mercoledì 27 ottobre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Il centro di Catania scomparso sotto la forza dell'acqua

Attualità martedì 25 giugno 2019 ore 07:00

La BPLaj lancia "Un Monte di solidarietà"

Si tratta di un certificato di deposito a favore del Monte Pisano, colpito dall'incendio del settembre scorso, che servirà a favorire il terzo settore



VICOPISANO — La Banca Popolare di Lajatico lancia uno strumento di raccolta risparmi a favore del Monte Pisano, colpito dal devastante incendio del settembre scorso e lo fa con una iniziativa innovativa nel suo genere, resa possibile grazie ad una nuova legislazione a favore del terzo settore.

In sostanza, recandosi in banca, si potranno sottoscrivere dei certificati di deposito che permetteranno ai clienti di favorire una donazione ( nell'ordine dello 0,6 per cento, tutta a carico dell'istituto bancario ) a favore delle Misericordie di Calci e Vicopisano che utilizzeranno i fondi per la salvaguardia e il miglioramento dell'ambiente e la tutela e la valorizzazione del paesaggio.

I risparmiatori avranno vantaggi sostanziali, grazie ad un tasso annuo lordo dell'uno per cento ( i certificati hanno durata di 36 mesi ), alla ritenuta fiscale agevolata ( 12,5 per cento anzichè 26 ) e l'esenzione dall'imposta di bollo, oltre ad avere la certezza che i soldi investiti andranno a finanziare progetti di enti del terzo settore, per aiutarli e svilupparli.

Alla presentazione dell'iniziativa sono intervenuti il direttore generale della Banca Popolare di Lajatico Daniele Salvadori, i sindaci di Calci e Vicopisano Massimiliano Ghimenti e Matteo Ferrucci, i governatori delle Misericordie di Calci e Vicopisano Stefano Gambini e Marco Fagiolini.

"E' la prima iniziativa del genere e vorremmo aprisse un filone", ha sottolineato Salvadori, ricordando come sempre più le banche dovrebbero prestare massima attenzione ai temi sociali e ai rapporti con le comunità del territorio.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Il Coordinamento dei comitati cittadini lamenta scarsi controlli notturni e il dilagare in centro della mala movida. "Si rischia lo spopolamento"
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Alfredo De Girolamo e Enrico Catassi

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

CORONAVIRUS

Attualità

Cronaca

Attualità