Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 16:36 METEO:PISA9°  QuiNews.net
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
sabato 22 gennaio 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Primo lockdown per Kiribati

Attualità lunedì 03 giugno 2019 ore 18:00

Tre case per famiglie in difficoltà

Sono state inaugurate dal neo sindaco Ferrucci. Il progetto è della Fondazione Batini in collaborazione con l'amministrazione comunale



VICOPISANO — Tre nuove abitazioni destinate a famiglie in difficoltà grazie alla Fondazione Batini e alla collaborazione dell’Amministrazione Comunale di Vicopisano.

Un momento emozionante, sabato primo giugno, in località Luchetta a Vicopisano, quando il presidente della Fondazione Ettore Batini, Riccardo Vanni, ha inaugurato, insieme al comitato direttivo dell’ente e al sindaco appena eletto, Matteo Ferrucci, con la benedizione di don Tadeustz Dobrowolsky, alla presenza delle forze dell'ordine, di don Paolo Manzin, parroco di San Giovanni alla Vena, e di don Emanuele Morelli, direttore della Caritas diocesana, un edificio completamente ristrutturato in cui sono stati ricavati tre appartamenti per finalità sociali, destinati a famiglie in condizioni socio-economiche svantaggiate, con un orto a disposizione

“Siamo lieti e orgogliosi di poter inaugurare questa residenza - ha detto il presidente Vanni - che rispecchia profondamente i criteri ispiratori della Fondazione e ciò che ci ha trasmesso il professor Batini. Abbiamo dedicato la casa al dottor Francesco Catelli che tanto ha fatto, come medico del nostro paese, per la comunità, con professionalità, generosità e una dedizione infinita”. 

“Sono onorato di fare il mio primo discorso da sindaco - ha detto Ferrucci - in occasione dell’inaugurazione di questa residenza che sintetizza nel modo più alto cosa significa essere comunità. Non nascondo di essere davvero emozionato, oggi ci sono molte persone con le quali sono cresciuto e mi fa particolarmente piacere sottolineare che la Fondazione, rispondendo in pieno allo spirito del professor Batini, ha fatto tante altre cose, negli anni, per il nostro territorio: per la scuola, per la Caritas, per le associazioni, per l’emergenza abitativa e potrei andare avanti. Per un’Amministrazione sapere di poter contare su una Fondazione così attiva e così orientata al bene degli altri, delle persone in difficoltà, è molto importante. Non bisogna avere paura di premiare il merito, ma non si deve mai lasciare indietro nessuno”.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Ore di apprensione e ricerche per la scomparsa di un dipendente pubblico che non ha fatto ritorno a casa. In campo anche le unità cinofile
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Federica Giusti

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Sport

Cronaca

Cronaca

Attualità