Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 20:05 METEO:PISA17°26°  QuiNews.net
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
sabato 25 settembre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Onorificenza a Liliana Segre, Casellati si commuove: «Lei ha trasformato l'orrore in memoria»

Attualità sabato 10 aprile 2021 ore 07:51

Una stanza degli abbracci alla Casa di Riposo

Una stanza per gli abbracci per la casa di riposo. Dono di Progetto "Insieme per sognare" di Pisa, la consegna alla presenza del sindaco



VICOPISANO — Una stanza degli abbracci per la casa di riposo Campostrini di Vicopisano, donata da Progetto "Insieme per Sognare", di Pisa, e consegnata ieri pomeriggio alla presenza del sindaco Matteo Ferrucci dell'assessora alle Politiche Sociali, Valentina Bertini, e di Giampaolo Pellicci, il cittadino, la cui madre è ospite della struttura, che ha proposto questa idea, subito accolta.

A fare gli onori di casa la Madre Superiora, Biatris Vatamanelu, che ha espresso la gratitudine e la gioia di tutte le ospiti e dei loro cari per questo dono.
Finalmente, dopo mesi e mesi di distanza fisica, colmata da telefonate, videochiamate, fotografie, le signore, dopo aver affrontato anche direttamente la pandemia e aver sofferto per la perdita di alcune loro amiche, potranno ritrovarsi con famiglie
La stanza degli abbracci è, infatti, una tenda trasparente che, proteggendo dal contagio, permetterà a queste persone, da tempo isolate dal mondo esterno, di vedere coloro che amano, di stringersi, di toccarsi, in modo riservato e del tutto sicuro, nel pieno rispetto di ogni protocollo antiCovid.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Nuovo aggiornamento sul fronte Coronavirus. I dati aggiornati alle ultime ventiquattro ore dal bollettino regionale. Nessun decesso nel Pisano
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Federica Giusti

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

CORONAVIRUS

Cronaca

Attualità

Attualità