Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 16:11 METEO:PISA10°  QuiNews.net
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
martedì 07 dicembre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Patrick Zaki scarcerato, il video del pianto di gioia della madre e della sorella dopo la sentenza

Spettacoli sabato 01 agosto 2015 ore 16:15

Vigilia della Turandot, dopo le prove generali

Andrea Bocelli sarà il principe Calaf (foto da Fb)

Sta per alzarsi il sipario sulla decima edizione del Teatro del Silenzio. Nell'opera pucciniana Andrea Bocelli interpreterà il principe Calaf



LAJATICO — Si sono tenute ieri, venerdì 31 luglio, le prove generali in vista dell'appuntamento di domenica 2 agosto per la Turandot diretta da Zubin Metha.

Nelle colline di Lajatico, nel suggestivo scenario del Teatro del Silenzio i figuranti, guidati da Andrea Bocelli - principe Calaf - hanno provato sul palco lo spettacolo che domani andranno a mostrare alle migliaia di persone che già da diverse settimane hanno reso l'evento del 2 agosto sold out, tutto esaurito.

Dopo domenica il Teatro del Silenzio vivrà un altro grande momento martedì 4 agosto quando insieme allo stesso Bocelli calcheranno il palco Renato Zero, Elisa, Gianna Nannini e i 2Cellos.

Con il grande concerto del 4 agosto si chiuderà la decima edizione del Teatro del Silenzio.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Turandot-Nessun Dorma: Andrea Bocelli
Prove Turandot Bocelli Teatro Silenzio 2015 - Video di Daniel Boccacci da Facebook
Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Il celebre cantautore romano e le sue canzoni accompagneranno la città della Torre verso il 2022. Concerto in piazza dei Cavalieri
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Salvatore Calleri

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

CORONAVIRUS

Attualità

Attualità