QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PISA
Oggi 15°15° 
Domani 16°20° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
domenica 26 maggio 2019

Attualità lunedì 28 agosto 2017 ore 17:06

La Normale di Pisa premiata a Cortonantiquaria

Una serata intensa e ricca di riflessioni straordinarie quella della consegna del Premio Cortonantiquaria 2017 alla Scuola Normale Superiore di Pisa



CORTONA — La serata condotta da Alessandro Cecchi Paone si è svolta nel chiostro del Palazzone ed è stata anche l'occasione per un confronto di idee dal titolo “Nuovo umanesimo: verso una nuova alleanza tra arte e scienza”. Un colloquio tra il Direttore Vincenzo Barone, lo storico della filosofia Michele Ciliberto, il maestro Carlo Boccadoro (fondatore del progetto e dell’Ensemble di Musica contemporanea “Sentieri selvaggi” e direttore artistico della stagione I Concerti della Normale) e il poeta Franco Marcoaldi. Ospite della serata anche il Presidente del Consiglio Regionale della Toscana Eugenio Giani.

Il premio Cortonantiquaria nato nel 2001 ed in poche edizioni si è imposto quale il riconoscimento più prestigioso della Città di Cortona. Il premio quest'anno è andato alla Scuola Normale di Pisa che da quasi 50 ann,  grazie ad una donazione della famiglia Passerini, ha fatto del Palazzone uno dei palazzi e dei luoghi più belli e magici di Cortona, la sua sede staccata.

"Per l’impegno costante nella costruzione della conoscenza, della sensibilità culturale e scientifica in Italia e nel mondo e per la speciale relazione che la lega alla città di Cortona", - queste le parole usate dal Sindaco di Cortona Francesca Basanieri nel consegnare il premio al Direttore Vincenzo Barone.

Qui ogni anno decine di giovani ricercatori e studiosi si formano, studiano e costruiscono il sapere di domani.

“Con la Scuola Normale abbiamo in questi anni pensato, dichiara il Sindaco di Cortona Francesca Basanieri, a come far crescere ancora di più questo nostro rapporto e abbiamo tante idee e progetti che a breve prenderanno corpo. Credo che sia anche un segnale importante che la nostra città da a tutta l’Italia: un riconoscimento a chi diffonde la conoscenza e difende il sapere, in una società che sempre di più sta naufragando verso l’ignoranza, la non conoscenza, la paura e spesso la falsità, dobbiamo rendere merito a chi ogni giorno, anche lontano dai riflettori si batte per la verità. Un grazie alla direzione della Normale di Pisa per aver nuovamente aperto le porte del Palazzone al pubblico e grazie alla Cortonantiquaria per portare avanti questa straordinaria tradizione di un premio che si è imposto come uno dei più prestigiosi d'Italia.” - ha concluso il sindaco Basanieri.



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

Cronaca

Cultura