Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:55 METEO:PISA9°  QuiNews.net
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
sabato 22 gennaio 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Diana, l'arbitro vittima di revenge porn: «Sui social i miei video privati, è un porcile, aiutatemi»

Cronaca lunedì 11 gennaio 2016 ore 18:45

La Td Group e quella fattura di Nataloni

L'azienda di informatica che ha sede a Migliarino Pisano al centro dell'attenzione mediatica nazionale per le vicende legate a Banca Etruria



VECCHIANO — Secondo quanto riportato dal sito italiano dell'Huffington Post e ripreso ieri sera anche dal tg La7 c'è un documento che, se risultasse autentico, comproverebbe il conflitto di interessi dell'ex consigliere di amministrazione della banca Luciano Nataloni: da membro del Cda avrebbe agevolato un finanziamento a Td Group e, come commercialista, avrebbe guidato un'operazione di ristrutturazione del debito della stessa azienda di Migliarino.

A riprova del fatto spunta un documento (che riportiamo nella foto) spedito in forma anonima alla presidente dell'associazione "Vittime del salva - banche": si tratta di una fattura da 37mila euro emessa dallo studio di commercialisti che fa capo a Nataloni (che, lo ricordiamo, è indagato dalla Procura) verso la Td Group come acconto per una operazione di consulenza. La fattura è del 21 dicembre scorso, il contratto tra le parti - secondo sempre quanto riporta l'Huffington Post - risalirebbe al 2012.

La sede principale della Td Group era stata visitata alla fine  della settimana scorsa, assieme ad altre 14 aziende, dalle fiamme gialle, alla ricerca di documentazione sul crac della banca aretina salvata col decreto del Governo.

Il presidente Valterio Castelli, da noi interpellato e che oggi ha preferito non commentare quest'ultima vicenda, aveva dichiarato tre giorni fa al quotidiano La Nazione di essere in fase di ristrutturazione del debito, ma in una situazione nella quale erano coinvolte ben dodici banche.

Secondo gli inquirenti la Td Group è considerata una delle società che ha contribuito maggiormente a provocare sofferenze alla Banca Etruria. Quest’ultima avrebbe destinato a Td Group un finanziamento di 5,6 milioni di euro, secondo quanto contenuto nei dossier della Banca d’Italia citati dal quotidiano Corriere della Sera.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Ti potrebbe interessare anche:

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Ore di apprensione e ricerche per la scomparsa di un dipendente pubblico che non ha fatto ritorno a casa. In campo anche le unità cinofile
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Federica Giusti

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Sport

Cronaca