Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 14:30 METEO:PISA15°  QuiNews.net
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
sabato 26 novembre 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Ischia, la disperazione degli abitanti di Casamicciola: «Qui è un macello...»

Cultura venerdì 28 novembre 2014 ore 19:20

Villa Medicea, un centro di attrazione per l'arte

Per sette domeniche, fino all’11 gennaio, al via un grande contenitore multi-disciplinare a ingresso gratuito. Tra mostre, dibattiti e solidarietà



SAN GIULIANO TERME — Arte, incontri, musica, intrattenimento, danza e cultura: Villa Medicea Ammiraglio, ad Arena Metato, si trasforma, per sette domeniche, a partire da domenica 30 novembre e fino all’11 gennaio, in un grande contenitore multi-disciplinare a ingresso gratuito dove le arti più diverse tra di loro prendono forma e diventano momento di attrazione e condivisione, luogo privilegiato di incontro per chi produce contenuti per l’anima e il cuore.

Promossi dall’associazione “Italia Arte e Prestigio” per la direzione artistica di Pietro Modica e il coordinamento di Ilaria Navarria, gli appuntamenti di Villa Medicea popoleranno le belle stanze e gli ambienti della dimora storica costruita da Giulio de’ Medici con un mosaico di eventi che spaziano dall’arte contemporanea all’upcycling (riuso creativo), dai talk show alla musica corale fino alla danza e alla solidarietà.

Arte contemporanea nelle stanze. L’arte secondo Adriana Abbate, Maddalena Franguelli, Gianluca Maggiani, Giorgio Fornaca, Paola Marchi, Roberto Giansanti e Tommaso Santucci che plasmano, ciascuno con le propria sensibilità artistica e le tecniche più originali e moderne, il linguaggio contemporaneo della pittura, della scultura e del collage. La mostra sarà visitabile tutte le domeniche dalle 15 alle 20.

Il riciclo diventa arte. Recuperare, riusare, riutilizzare: il rifiuto diventa un’opera d’arte, un oggetto di quotidiana utilità. Ne è la dimostrazione la upcycling, l’arte del riuso creativo che è già un movimento riconosciuto; ne sono una dimostrazione concreta le “creature” di Maurizio Giani, presidente della Waste Recycling che in questi anni ci ha abituato a singolarissime performance artistiche. A Villa Medicea l’occasione per ammirare e “riflettere” su alcuni dei suoi pezzi più riusciti: arredi ed abiti realizzati con i materiali di scarto più diversi recuperati da cassonetti e discariche.

Talk Show. Da Paolo Brosio che chiuderà il sequel di talk show a cura di Artitaly di Massimiliano Simoni all’incontro di apertura, domenica 30 novembre, dalle ore 17, con Dario Moccia, youtuber famoso nella rete per i suoi video dedicati al mondo dei fumetti, ai film di animazione e in particolare alla Nerd Culture.

Solidarietà. L’arte e la cultura per sostenere le attività delle associazioni no-profit che lavorano sul territorio. Raccogliere piccole donazioni è la missione del ciclo di eventi domenicali ad ingresso gratuito promossi da “Italia Arte e Prestigio”. All’interno della Villa Medicea saranno presenti gli stand della delegazione di Pisa dell'ordine di Malta attraverso l'Oasi Melitense per i Bimbi Nati che si occupa di sostenere con generi alimentari e abbigliamento i bambini nati e cresciuti grazie alla scelta delle madri di non abortire e donare la vita al proprio figlio, e l'Associazione Salvezza Animali “Rifugio Tom” per aiutare molti amici a quattro zampe a trovare una famiglia o per aiuti alimentari e quant'altro loro necessario (cucce, coperte, medicine, ecc).


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
I dipinti della pittrice Lucia Ronchieri in mostra nella Grande Mela per una collettiva con altri 11 artisti internazionali
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Adolfo Santoro

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Attualità

Attualità