Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:00 METEO:PISA22°31°  QuiNews.net
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
venerdì 19 luglio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
La corsa dei russi in moto per evitare le bombe ucraine
La corsa dei russi in moto per evitare le bombe ucraine

Attualità lunedì 24 giugno 2024 ore 18:00

Vinca Borea o Mezzogiorno, sempre Pisa vincerà

Fervono i preparativi per il Gioco del Ponte 2024: consegnato il Palio, realizzato da Raffaele de Rosa, all'Alfiere portapalio



PISA — Siamo nel pieno del conto alla rovescia che giungerà a zero con la partenza della mostra delle Parti del Gioco del Ponte sabato 29 Giugno. Intanto, è stato presentato il palio realizzato dal pittore Raffaele de Rosa che verrà consegnato alla parte vincitrice al termine degli scontri sul ponte; da notare che è soltanto dal 2022 che il palio della vittoria resta nella disponibilità della Parte vittoriosa.

Enunciando la formula di rito “Vinca Borea o Mezzogiorno, sempre Pisa vincerà” l’assessore alle Tradizioni della storia e dell’identità di Pisa, Filippo Bedini ha affidato il Palio all’Alfiere portapalio, che verrà preso in consegna dall’Anziano Rettore che lo darà in premio ai vincitori.

"Da qualche anno stiamo cercando di elevare il livello dell’offerta artistica dei Pali del Gioco, realizzati da pittori importanti - ha spiegato Bedini - quello di quest’anno è opera del maestro Raffaele de Rosa, affermato già da decenni sul panorama nazionale. Il Palio è stato donato dal Comune all’Alfiere del Palio, in rappresentanza delle Parti".

"Quella di oggi è una cerimonia che ripristina uno dei momenti principali che anticipano il Gioco: l’intenzione è quella di migliorare ulteriormente questo momento preparatorio nei prossimi anni - ha proseguito - altre novità si stanno aggiungendo, con l’obiettivo condiviso dalle Parti di rendere sempre più bella la festa di Pisa. Inoltre, il Consiglio degli Anziani ha recentemente licenziato tre disciplinari che saranno introdotti quest’anno in via sperimentale".

Sabato, dunque, la giornata prenderà il via alle 18 con l’insediamento del Picchetto sulle piazze adiacenti al Ponte di Mezzo, alle 19 la partenza della Mostra delle Parti” sui Lungarni e alle 21 il via alla disfida del ponte.

"Intendiamo introdurre gradualmente le nuove misure, cercando di innalzare anche il livello della mostra e di fare definitivamente chiarezza sul suo corretto svolgimento sui Lungarni - ha concluso - dopo gli investimenti importanti realizzati in questi anni sui costumi è ora il momento di andare a intervenire sui comportamenti di chi sfila secondo un cerimoniale fissato con canoni precisi, in modo che tutti abbiano ben chiaro cosa fare in tutti i momenti della manifestazione".


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Dell'edificio, risalente all'11esimo secolo, non si avevano più notizie dalla fine del '400. La scoperta degli archeologi dell'università di Pisa
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicola Belcari

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Spettacoli

Attualità

Attualità

Cultura