Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 10:43 METEO:PISA20°26°  QuiNews.net
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
lunedì 02 agosto 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Tamberi e Jacobs i piedi sulla sedia, l'emozionante discorso ai compagni

Sport giovedì 05 giugno 2014 ore 10:30

Ac Pisa, tante voci ma ancora nulla di concreto

Spunta anche una cordata argentina, dopo quella toscana. Maurizio Mian, in radio, non esclude un clamoroso ritorno ma non ci sono trattative



PISA — Comprate il Pisa, giunto a 4.350 adesioni su facebook, probabilmente ha il merito di aver smosso un po' le acque: L'interesse verso l'eventuale acquisto del Pisa si manifesta da molte parti, ma finora come ha ribadito anche il presidente Carlo Battini si tratta di semplici pour parler. Ricapitolando, da una parte c'è la cordata toscana capitanata da due, per ora ignoti, imprenditori del Valdarno che come tramite hanno l'agente Fifa Michele Bianchini, e durante il nerazzurro di 50 canale ha ammesso di essere il collante di questa cordata:" Si tratta di due imprenditori che hanno molta passione per il calcio e vogliono far bene a Pisa, costruendo una grande squadra. Non hanno nessun tipo di interesse extra calcistico. Coccimiglio non fa parte della cordata, ma eventualmente avrebbe un ruolo tecnico all'interno della nuova società". 

La figura dell'ex presidente del Foggia aveva lasciato molte perplessità tra gli sportivi.Rispunta anche il nome di Maurizio Mian. L'ex presidente è intervenuto lunedì sera alla trasmissione di punto radio, e ora parlo io, precisando:"Non ci sono trattative in corso, ma nel calcio nulla è scontato. Con le garanzie giuste e con i collaboratori giusti potrei in futuro tornare, anche se il mondo del calcio ha delle logiche molto diverse dal mio modo di vedere e pensare. Mia madre amava molto il Pisa e se ci fossero le condizioni di poter allestire un progetto importante potrei anche pensarci. Non penso comunque che l'era Battini sia al capolinea".Ad inizio settimana si è fatta avanti anche una cordata guidata da alcuni imprenditori argentini, con l'ex giocatore di Rugby Segundo come tramite. Anche qui siamo ai colloqui conoscitivi. 

Sarebbe interessante sapere le intenzioni di Carlo Battini, ma il silenzio stampa prosegue e la situazione è poco fluida. Anche perché se c'è la volantà di vendere, e di comprare, tutte le parti interessate devono rendersi conto che i tempi per costruire una squadra competitiva per la prossima stagione sono stretti. Intanto Battini ha esternalizzato la gestione completa del settore giovanile, che di fatto sarà affidato allo sponsor biancoforno che porterà le giovanili nerazzurre a giocare e ad allenarsi a Fornacette. Probabile un ruolo dirigenziale importante per Simone Di Rita e come allenatore per l'ex capitano Emiliano Niccolini, quest'anno entrambi a Pontedera. Umberto Arringhieri resterà come supervisore. Intanto grande soddisfazione per Edoardo Goldaniga che ha esordito nella nazionale Under 21 che ha battuto 4-0 il Montenegro a Castel Di Sangro. Il portiere Ivan Provedel era in panchina.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
I dati sanitari aggiornati alle ultime 24 ore. Oltre il 75 per cento dei nuovi contagi si è verificato tra bambini, ragazzi e giovani sotto i 35 anni
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Davide Cappannari

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Attualità

Attualità