QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PISA
Oggi 23°27° 
Domani 21°24° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
martedì 17 settembre 2019

Cronaca giovedì 29 maggio 2014 ore 14:20

Brunello e Chianti falsi, sequestrate 30mila bottiglie

Tra le false etichette ce ne erano alcune pisane, compresa quella della cantina Bocelli



PISA — C'erano anche bottiglie spacciate per pisane tra le 30mila etichettate per Brunello e Chianti ma risultate false, di scarsa qualità e vendute a caro prezzo. Comprese alcune falsamente etichettate come prodotto a Lajatico, nell'azienda vinicola del cantante Andrea Bocelli, anche lui tra le vittime della maxi truffa.

La truffa è stata scoperta e fermata dai carabinieri dei comandi territoriali tra cui quelli della Valdera e i Nas di Firenze. La truffa ha riguardato varie cantine che producono vino di qualità tra Toscana e Umbria. 

Servizio Video


Tag

Roberto Formigoni esce dal carcere di Bollate, andrà ai domiciliari

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Politica

Attualità